Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di San Giovanni Battista

Diocesi di Alba ( sec. XIV; XVI )

Piazza Elvio Pertinace, 4 12051 Alba (CN)

La chiesa di San Giovanni, collocata presso l’antico brichet, ossia il terrapieno che dava accesso al ponte levatoio del “castellaccio” (l’attuale casa Marro), rappresenta una delle emergenze religiose più antiche di Alba. Dell’originaria costruzione architettonica, caratterizzata da una facciata “a capanna”, non rimane più nulla. L’edificio, verosimilmente utilizzato in età medievale anche come luogo di riunione, ottenne la dignità canonicale nel XV sec. Nel 1556 la chiesa e gli edifici circostanti vennero concessi in uso ai padri Agostiniani che vi rimasero fino all’età napoleonica e solo successivamente divenne parrocchia.
La chiesa conserva importanti testimonianze artistiche della città, molte delle quali provengono da edifici di culto soppressi. La più antica persistenza è rappresentata dai lacerti di affreschi collocati sulla controfacciata, datati intorno al 1320 e raffiguranti Figure femminili inginocchiate davanti a San Giovanni Battista e San Giovanni Evangelista. Di pregevole fattura sono poi la Madonna del latte di Barnaba da Modena, datata 1377,proveniente dalla chiesa di San Francesco e l’Adorazione del Bambino del 1508 di Macrino d’Alba, forse dalla chiesa di Santa Maria. A Gandolfino da Roreto sono assegnate le cinque tavole dipinte a tempera, parte di un più grande polittico oggi conservato alla Galleria Sabauda di Torino, dalla chiesa di San Francesco, datate 1493. Le seicentesche tele del Battesimo di Gesù e della Madonna del Carmine sono opera di Giovanni Antonio Molineri e probabilmente di un anonimo seguace di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo. Nel presbiterio inoltre è collocato un pregevole sedile ligneo (1429), realizzato con frammenti di un antico coro, anch’esso proveniente da San Francesco, opera dall’intagliatore pavese Urbanino da Surso.

San Giobbe, protettore dei “filanti della seta”

Nella piazza antistante la chiesa di san Giovanni nell’Ottocento si teneva il mercato dei bozzoli da seta. E’ per questa ragione che la chiesa ospita una cappella dedicata a San Giobbe, protettore dell’allevamento e del commercio dei bachi.
La cappella, un tempo dedicata a Sant’Onorato, nel 1822 divenne di proprietà della Società dei Filanti della seta che si offrirono di restaurare l’altare e di collocarvi un’immagine del proprio santo protettore. La tela, firmata e datata, raffigura San Giobbe in disgrazia ed è opera del pittore Giuseppe Chiantone (1747-1824).
Secondo il racconto biblico Giobbe, ricco e molto devoto, venne messo alla prova dal Signore che, per saggiare la forza della sua fede lo gettò nella miseria privandolo di tutti i beni e sterminando la sua famiglia. La tradizione vuole inoltre che dalle sue piaghe infette fuoriuscissero dei vermi, cioè dei bachi.
Il dipinto ritrae in primo piano il santo seminudo, seduto in mezzo ai rifiuti. Nella parte bassa sono visibili il fuso e alcuni frutti di gelso che identificano Giobbe come protettore dei setaioli, mentre in secondo piano sulla destra sono raffigurati Elifaz, Bildad e Zofar, i tre amici di Giobbe, che saputo della sventura, si recarono a fargli visita, e riconosciutolo a stento, gridarono e si stracciarono le vesti. Alle spalle del santo trova posto Eliu, che intervenne nella disputa sul senso della punizione inflitta a Giobbe. Sullo sfondo infine gli emissari di Satana incendiano e distruggono il palazzo e le proprietà del santo.

Approfondimenti
Lun-Dom 08:00 - 12:00 14:00 - 17:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Sab 18:00
Dom 08:00 11:15 18:00

Info

cattedrale
Cattedrale di Alba
diocesi
Alba
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Piazza Elvio Pertinace, 4 12051 Alba (CN)
tel
0173440250
mail
sangiovanni@parrocchie.alba.chiesacattolica.it

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
sconosciuto
accompagnamento
true
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

© 2013 2017 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl