Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Santuario della Madonna della Moretta

Diocesi di Alba ( sec. XVII; XX )

Corso Langhe 106, 12051 Alba (CN)

Il santuario della Moretta è collocato al di fuori del centro storico di Alba e si staglia prospetticamente in direzione delle Langhe e conclude scenograficamente. Le prime notizie dell’edificio risalgono al 1685 con l’erezione di un pilone votivo, dedicato alla Beata Vergine di Loreto. Nel 1711, però, su commissione della famiglia Marengo, forse anche per l’espandersi della devozione da parte del popolo verso la Madonna, risulta terminata la costruzione di una cappella campestre intitolata al SS. Nome di Maria, già denominata “Madonna della Moretta”. L’attuale santuario si data invece ad inizio Novecento, realizzato su progetto del bolognese Giuseppe Gualandi.
L’impianto planimetrico è impostato su una croce greca, il cui centro è costituito dalla grande cupola circolare; la facciata mostra un imponente avancorpo centrale, mentre all’interno si annovera a presenza dell’altare maggiore e di due laterali dedicati alla Sacra Famiglia e del Sacro Cuore di Gesù, entrambi realizzati in marmi policromi.
La testimonianza pittorica di maggior importanza è l’antico dipinto murale trasferito qui dal pilone votivo e dalla successiva cappella campestre, ed oggi collocato nell’edicola posta nella parte alta dell’abside: datato al 1685 e realizzato da un anonimo pittore piemontese, rappresenta la Madonna di Loreto ed una pastorella in ginocchio. Altra opera considerevole è il Crocefisso ligneo dipinto posto nell’abside riconducibile alla seconda metà dell’Ottocento. La cupola, dipinta da Fedele Finati e Sebastiano Nizza, si data al 1910 e mostra l’Incoronazione della Madonna tra vari gruppi di Santi e Evangelisti, mentre sulla volta del presbiterio compaiono i Quattro Evangelisti. Interessante infine la consistente collezione di ex voto conservata nella chiesa.

Gli ex voto: la devozione alla Madonna

Il santuario ospita una collezione di 1075 ex voto, la maggior parte realizzati su tavolette lignee, a cui si aggiungono però anche stampe oleografiche e ricami. Le opere conservate si datano tra Otto e Novecento, ma è verosimile ritenere, stando a quanto è documentato dalle fonti, che dovessero esserci anche opere di più antica cronologia, oggi non più visibili.
L’impostazione della scena rimanda alla consuetudine di utilizzare uno schema predefinito, che divide la tavoletta in due sezioni: una prima parte, solitamente a sinistra, è dedicata alla rappresentazione dello “spazio celeste” con la figura della Madonna o di altri santi taumaturgici, ed una seconda parte è occupata dallo “spazio umano” con la descrizione della vicenda che circostanzia il miracolo. L’effige della Madonna, tal quale come appare oggi, si diffonde negli ex voto a partire dalla costruzione del nuovo santuario (1905-1908) e si rifà a quella primitiva già venerata presso il Pilone della Moretta. Interessante anche la presenza ed il ricorrere di altri santi e di figure protettrici quali, per citare i più importanti, San Rocco, Sant’Espedito e San Bovo.
I principali temi trattati sono quelli del mondo agricolo, della vita cittadina, della malattia e della ricerca di protezione da eventi bellici o da calamità naturali. Contrariamente a quanto avviene in altri santuari piemontesi, tra i doni votivi non figurano oggetti veri o in miniatura che possano testimoniare un miracolo ottenuto, così come raramente compaiono ex voto legati al tema della terra, che invocano la guarigione del bestiame o l’abbondanza di raccolto.
Poche le firme degli autori ancora oggi leggibili; tra questi, particolarmente degni di nota, sono Fedele Finati, Giovanni Pessina, Luigi Cumino, Giacomo Soffiantino.

Approfondimenti
Lun-Dom 07:30 - 12:00 15:00 - 19:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Ven 08:30 17:00
Sab 08:00 18:00
Dom 08:00 10:00 11:15 18:00

Info

cattedrale
Cattedrale di Alba
diocesi
Alba
tipologia edificio
Santuari
indirizzo
Corso Langhe 106, 12051 Alba (CN)
tel
0173440340
mail
santuario.moretta@gmail.com
web
www.parrocchie.it/alba/mor

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
sconosciuto
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

© 2013 2017 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl