Logo-orizzontale

Santuario della Madonna dei Laghi

Diocesi di Susa ( sec. XVII )

Il Santuario della Madonna dei Laghi sorge poco lontano dal centro storico di Avigliana, sul Lago Grande, e fu costruito tra il 1622 e il 1642 sul luogo dove si trovava un pilone votivo raffigurante l’immagine di una Madonna del latte.

Leggi tutto

Santuario della Madonna del Popolo

Diocesi di Alba ( sec. XVIII )

L’edificio, con l’imponente facciata in mattoni a vista, fu progettata da Sebastiano Taricco e chiude scenograficamente, come una quinta architettonica, via dell’Ospedale.

Leggi tutto

Santuario della Natività di Maria Vergine

Diocesi di Mondovì ( sec. XVII; XIX )

Un piccolo santuario barocco in cui la devozione a Maria si è sviluppata nel corso dei secoli in varie rappresentazioni e forme.

Leggi tutto

Santuario di Maria Vergine Assunta

Diocesi di Alba ( sec. X )

Diocesi di Alba - Gottasecca - Maria Vergine Assunta - X secolo - santuario

Leggi tutto

Santuario di San Chiaffredo

Diocesi di Saluzzo ( sec. XIV )

Le origini della devozione saluzzese per san Chiaffredo, martire della Legione Tebea, risalirebbero al 18 novembre dell’anno 522, con il ritrovamento, da parte di un contadino, della sua tomba, proprio nel luogo in cui oggi sorge il celebre Santuario.

Leggi tutto

Santuario di San Vito Martire

Diocesi di Torino ( sec. XV; XVII; XIX )

Il santuario sorse nel XVI secolo come centro dedicato alla devozione di San Vito. Originariamente era presente su questo sito un pilone votivo dedicato al santo.

Leggi tutto

SS Annunziata (Valenza)

Diocesi di Alessandria ( sec. XVII )

Elegante edificio in mattoni dalle eleganti linee barocche, fu nel 1699 grazie alle suore del Monastero delle Agostiniane di Valenza. La particolarità è la presenza della cripta con le sepolture delle monache, e la scala a spirale del campanile.

Leggi tutto

Il barocco piemontese

Il_barocco_piemontese

E’ lo stile del Piemonte i cui modi sono per la prima volta studiati e riproposti in tutt’Europa. Il Barocco piemontese attraversa tutte le arti, maggiori e minori, è costituisce una testimonianza artistica d’altissimo livello, al pari dei confronti parigini e romani. Guarino Guarni modifica su modelli matematici il plasticismo borrominesco e lo innesta in facciate e cupole (San Lorenzo, Sindone). Ma il vero fondatore è il siciliano Filippo Juvarra, che divenuto suddito di Vittorio Amedeo II ne interpreta l’ambizione artistica e culturale. Superga (e Vicoforte) è monumento al pari delle Regge sabaude. Ma anche opere di dimensione più contenuta, quali il Valinotto di Vittone e il Duomo di Carignano di Alfieri interpretano il dinamismo figurativo dell’arte barocca.

Filtra i risultati

Azzera

© 2013 2021 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy