Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa della Natività di Maria Vergine

Diocesi di Torino ( sec. XVIII )

Piazzetta Parrocchiale, 2 12030 Marene (CN)

Nei primi anni del XVIII secolo la comunità di Marene prese in considerazione l’opportunità di edificare una nuova chiesa parrocchiale nel centro del paese. L’incarico di preparare il progetto fu affidato ad uno dei maggiori architetti del tempo, Francesco Gallo, che concepì un’opera maestosa. I lavori cominciarono nel 1723 e si protrassero fino al 1741. L’edificio fu aperto al pubblico il 10 settembre, giorno della festa del Nome di Maria, anticipata per l’occasione. Celebrò l’eucarestia l’abate Costa, confessore del duca di Savoia; alla funzione religiosa partecipò la principessa Isabella di Savoia in rappresentanza della casa regnante. L’edificio è a navata unica con quattro cappelle laterali. La realizzazione delle opere interne richiese molti anni. L’altare maggiore fu costruito nel 1741 dallo stuccatore Cipriano Beltramelli a spese del Comune, che finanziò anche la costruzione delle balaustre dell’altare maggiore e degli altari di due cappelle, dedicate al Suffragio e al Rosario. A queste si aggiungono quelle dell'Immacolata Concezione e di San Francesco di Sales (un tempo intitolata a Santa Lucia). Le pareti interne della chiesa rimasero intonacate a bianco per quasi duecento anni e solo nel 1914 si decise di affidarne l’ornamentazione a due pittori di Mondovì, il decoratore Prinotti e il pittore Fracchia.

La festa della Natività di Maria Vergine, nata dalla discendenza di Abramo, della stirpe del re Davide, dalla quale è nato il Figlio di Dio, si celebra l’8 settembre. Questa solennità che ricalca sul Cristo le prerogative della Madre, è stata introdotta dal papa Sergio I di origine siriana (VII sec.) nel solco della tradizione orientale. La natività della Madre è strettamente legata alla venuta del Messia, come promessa, preparazione e frutto della salvezza: Maria preannuncia a tutto il mondo la gioia del Salvatore.
La sua nascita è narrata nel protovangelo di Giacomo secondo il quale Maria nacque a Gerusalemme nella casa di Gioacchino e Anna. L’importanza della Vergine quale portatrice del Bambino Gesù è tale per cui si celebra non solo la “nascita al cielo” - come avviene per gli altri santi - ma anche la venuta al mondo.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Dom 08:00 - 19:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Ven -
Sab 18:00
Dom 09:00 11:00

Info

cattedrale
Cattedrale di Torino
diocesi
Torino
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Piazzetta Parrocchiale, 2 12030 Marene (CN)
tel
0172.743936
cel
331.9667514
mail
bibliotecamarene@gmail.com
web
www.igioiellidimarene.com

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
true
accompagnamento
true
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

MONASTERO SS.MA ANNUNZIATA

VIA DELL’ANNUNZIATA 1 30, FOSSANO, 12045, CN

FORESTERIA PER RITIRI SPIRITUALI

017260879 benedettinefossano@alice.it

Leggi tutto

B&B CASALE

CORSO REGINA ELENA 1, RACCONIGI, 12035, TO

Bed & Breakfast

017286479 / 3488823238 giulianna@bbcasale.com

Leggi tutto

CASA MARIA REGINA – CASA PER FERIE DI MASSANO ANDREINA

VIA GRISELDA 37/38, SALUZZO, 12037, CN

CASA PER FERIE

3477786507 andreina.massano@gmail.com

Leggi tutto

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl