Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Museo d'Arte Sacra dell'Alta Val Maira

Diocesi di Saluzzo ( sec. XVIII )

Fraz. Borgo Villa, 12021, Acceglio, CN

La Confraternita dell'Annunziata di Acceglio ospita dal 1998 il Museo d'Arte Sacra dell'Alta Val Maira. L'esterno, con la facciata culminante nel campanile a vela, è l'esito di una serie di ripensamenti architettonici di differenti epoche e di decorazioni pittoriche che il tempo ha quasi cancellato. Ragioni di tutela hanno portato alla sua costituzione, promossa dalla locale parrocchia di Maria Vergine Assunta, in un'area in fase di spopolamento e a rischio di dispersione del patrimonio culturale. I restauri e la selezione dei materiali esposti sono avvenuti in accordo con le Soprintendenze preposte, la Regione Piemonte, la Diocesi di Saluzzo, il Comune di Acceglio.
Oltre la porta settecentesca si apre al visitatore l'aula della chiesa: le teche che conservano i paramenti liturgici evocano così la presenza del clero, guidando l'occhio sino all'altare, pregevole per gli stucchi dipinti e dorati e per la pala dell'Annunciazione risalente alla metà del Seicento, altare che ingloba l'affresco quattrocentesco della Pietà, avvicinato ai modi dei fratelli Biazaci di Busca. L'allestimento ha tenuto conto dell'originaria destinazione dell'edificio, nella volontà di non cancellare i segni dei secoli in cui tali spazi furono luogo di culto e di adunanza. Tra le collezioni spiccano una rarissima miniatura quattrocentesca e le tre pale di Vittorio Amedeo Rapous databili negli anni sessanta del Settecento, dipinte per la chiesa dei Cappuccini di Acceglio, insediamento soppresso nel 1802 e dal quale proviene pure il dipinto di Jean Claret commissionato dalla famiglia saviglianese dei Taffini, infeudati della località. Tra le sale esito dell'ampliamento avviato nel 2000 spiccano quella dedicata alle devozioni locali e quella destinata ad ospitare le opere del pittore di Acceglio Matteo Olivero (1879-1932).

IL CORO DELLA CONFRATERNITA DELL'ANNUNZIATA
Il vano retrostante l'altare maggiore non è stato privato degli arredi connotanti il coro come luogo di adunanza della locale Confraternita. La volontà di conservare tale spazio nella sua integrità consente al visitatore di leggervi in filigrana le tappe della vita sociale del sodalizio, con i suoi cerimoniali da far riscoprire alle più giovani generazioni. Gli stalli corali presentano ancora il seggio principale destinato al Rettore, che veniva rieletto ogni anno nella festa di Santo Stefano; altrettanto dicasi per la parte femminile dell'amministrazione. Un documento del 1868 ricorda che gli uomini, nel corso delle funzioni, vestivano un camice bianco con cappuccio e si cingevano di un cordone parimenti bianco. Le donne portavano un semplice velo che però copriva quasi tutta la persona e, come gli uomini, indossavano un cordone. Gli iscritti venivano registrati nella tabella dei confratelli, mentre il leggio al centro degli stalli reggeva il corale. Le tappe significative dell'anno liturgico erano, per il sodalizio le festività dell'Annunziata, il Giovedì Santo, la festa dei Santi Pietro e Paolo, unitamente alle esequie dei confratelli: in tali circostanze venivano condotte processionalmente per le vie del villaggio le sergentine con l'emblema della Crociata, le croci lignee dipinte e drappeggiate, le lanterne, gli stendardi funebri dalle ricche applicazioni a ricamo.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Ven chiuso
Sab-Dom 10:00 - 11:30 14:00 - 18:00

Orari di apertura validi per i mesi di luglio e agosto.
Luglio - Agosto :dal lunedì al venerdì su prenotazione.
Da Settembre a Giugno: dal lunedì alla domenica su prenotazione.

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Info

cattedrale
Cattedrale di Saluzzo
diocesi
Saluzzo
tipologia edificio
Confraternite
indirizzo
Fraz. Borgo Villa, 12021, Acceglio, CN
tel
0171 99008
mail
beniculturali@diocesisaluzzo.it

Servizi

accessibilità
parziale
accoglienza
true
didattica
true
accompagnamento
true
bookshop
true
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

SANTUARIO DI SAN MAGNO

VIA DON MASCARELLO 1, CASTELMAGNO, 12020, CN

Rifugio escursionistico

0171986178 / 3292182759 santuario@sanmagno.net / ezio.mandrile@alice.it

Leggi tutto

CASA PER FERIE “PIO XI”

FRAZIONE SERRE 1, CRISSOLO, 12030, CN

CASA PER FERIE

017594906 info@lacittasulmonte.it

Leggi tutto

Santuario S. Anna (Rifugi S.Gioachino – Excelsior – S.Giuseppe)

FRAZIONE SANT'ANNA 1, VINADIO, 12010, CN

Strutture alberghiere e punto tappa Gta

0171959125 info@santuariosantanna.eu

Leggi tutto

© 2013 2022 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy