Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di Santa Maria della Pieve

Diocesi di Cuneo ( sec. XVII; XVIII; XIX )

via Fossano 3, 12100, Cuneo

Nata come chiesa dell'attiguo Collegio dei Gesuiti, la Chiesa di Santa Maria della Pieve sorge in una piccola via del centro storico di Cuneo.
Il progetto dell'edificio si fa risalire a Giovenale Botto. La posa della prima pietra avvenne nel 1655, mentre la consacrazione dell'edifico porta la data del 25 novembre 1673.
L'edifico è a pianta ad aula unica, struttura particolarmente cara ai Gesuiti, la cui mano di rivede anche nella scelta dei titoli e dell'iconografia degli altari, tutta incentrata sul Nome di Gesù.
Le decorazioni interne a stucco e la ricca statuaria sono opera di Carlo Rusca, il fratello Martino fu invece l'impresario e costruttore dell'edificio.
Al 1725 risale l'abside semicircolare, opera di F.Gallo, insieme alla decorazione delle pareti laterali e dei coretti. Nel 1727 venne realizzato l'altar maggiore in marmi policromi intarsiati dai marmisti M.Buzzi con F. e A. Aprile.
Con la soppressione dell'ordine dei Gesuiti nel 1773 la chiesa andò al demanio sabaudo. Passata poi in permuta all'amministrazione parrocchiale di Santa Maria della Pieve, venne successivamente dotata del fonte battesimale, opera del XVII secolo recuperato dalla vecchia pieve. E' formato da una tazza marmorea ovale con piede a volute e tabernacolo con porticina scolpita raffigurante la scena del peccato originale.
Al XIX secolo risale l'ultimo intervento significativo all'edificio con la decorazione della volta ad opera di G. Toselli e la variazione di alcuni elementi iconografici per renderli maggiormente consoni alla funzione di chiesa parrocchiale.

“Sia lodato il Nome del Signore dall'Oriente all'Occidente” questo il filo conduttore che si sviluppa nella chiesa dei Gesuiti, nella sua impostazione decorativa e devozionale originaria, e che accoglie il visitatore fin dall'ingresso.
Il tema iconografico del nome di Gesù e Maria, che nella facciata è un invito alla lode, all'interno dell'edificio viene sviluppato illustrando le vie concrete con cui questo nome è stato dato agli uomini e come esso ha continuato a diffondersi sulla terra per opera dei missionari gesuiti.
L'interno dell'edificio illustra le vie concrete con cui questo Nome è stato dato agli uomini per mezzo di San Giuseppe e della Madre Maria Immacolata e per cui si può continuare a diffondersi sulla terra per opera dei missionari Gesuiti, in particolare con San Francesco Saverio, e per mezzo dell'insegnamento nei collegi col patrono San Francesco Borgia.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Dom 08:00 - 12:30 14:30 - 18:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Sab 17:30
Dom 09:30

Info

cattedrale
Cattedrale di Cuneo
diocesi
Cuneo
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
via Fossano 3, 12100, Cuneo
tel
0171692153
mail
pieve@diocesicuneo.it

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
sconosciuto
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

© 2013 2017 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl