Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet

16 ott - 08 nov Mostre

Barocco sacro a Casale Monferrato: la chiesa di San Filippo Neri

"L'essenziale è Barocco". Questo è stato lo slogan promosso come filo conduttore delle iniziative culturali piemontesi del 2020. Sebbene in parte fortemente limitati a causa dell'emergenza sanitaria, sono stati molti gli eventi volti ad indagare le caratteristiche e le diverse espressioni di questa particolare corrente storico-artistica. Anche l'Ufficio per i Beni Culturali della Diocesi di Casale ha deciso di sviluppare questo tema, su suggerimento della Consulta Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici di Piemonte e Valle d'Aosta, contestualizzandolo al territorio monferrino. Dopo i corsi e le conferenze per i volontari per l'arte e per gli appassionati e dopo i laboratori per i più giovani, è arrivato il momento più atteso: la mostra monografica sulla chiesa di San Filippo Neri piccolo gioiello nel cuore della città che costituisce un'importante testimonianza artistica e architettonica del XVII secolo. Dal titolo "Barocco Sacro a Casale Monferrato: la Chiesa di San Filippo Neri", l'esposizione sarà allestita presso la suggestiva biblioteca del Seminario (piazza Calabiana, 1) aperta per l'occasione dal 17 ottobre all'8 novembre, il sabato e la domenica dalle 15.00 alle 18.00. La mostra rappresenterà il coronamento di un lungo percorso di ricerca su materiale in gran parte inedito condotto dalle collaboratrici dell'Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Casale impegnate nell'ambito del progetto MAB, iniziativa promossa dalla CEI che prevede la cooperazione tra Museo, Archivio e Biblioteca. Attraverso lo studio e l'analisi delle opere d'arte, dei documenti d'archivio e dei testi librari è stato possibile ricostruire le intricate vicende storiche e lo sviluppo costruttivo di questo pregevole e importante edificio di culto cittadino mettendone in risalto le peculiarità principali, dovute anche alla presenza di preziosi dipinti, di sculture, di manufatti in marmo e in legno custoditi al suo interno. Il progetto originario della mostra prevedeva la possibilità di integrare la visione da vicino degli oggetti esposti in Biblioteca con la visita alla chiesa stessa, data l'attiguità di questa con gli ambienti della Biblioteca storica, entrambi collegati con il palazzo dell'ex Seminario Vescovile un tempo sede del collegio dei Padri di San Filippo. Tuttavia, a causa delle critiche condizioni di conservazione e degli imminenti lavori di restauro alle coperture, il degrado delle quali ha fortemente compromesso gli intonaci interni, l'edificio ecclesiastico risulta attualmente inagibile, motivo per cui è stata predisposta una visita virtuale sempre realizzata dalle collaboratrici dell'Ufficio Beni Culturali. Attraverso lo strumento digitale, si cercherà, quindi, di trasmettere al visitatore la grande bellezza che questo piccolo scrigno nel cuore della città rappresenta, nella trepidante attesa che possa finalmente tornare all'antico splendore. Infine, saranno molte le novità e le iniziative correlate all'evento e che verranno comunicate di volta in volta sulle pagine Facebook, Instagram Twitter del "Museo del Duomo di Casale Monferrato". Un primo focus di approfondimento sulla storia della chiesa è già stato divulgato per mezzo della newsletter del Sistema Museale diocesano. Chi avesse intenzione di ricevere questa comunicazione mensile potrà farne richiesta ad antipodescasale@gmail.com.L'inaugurazione è prevista per venerdì 16 ottobre dalle ore 18.00 alle ore 19.00. L'ingresso, a offerta libera, sarà contingentato e consentito fino a un massimo di 15 persone per volta. Per info contattare il 392.9388505 oppure scrivere ad antipodescasale@gmail.com.

Locandina.pdf
tel
392.9388505
mail
antipodescasale@gmail.com
web
https://www.facebook.com/a
Luogo

Casale Monferrato (AL) Piazza Calabiana,1

21e92f4d-50b4-418d-aea0-0c5b31b7609c

Orario dell'evento
Lun-Ven chiuso
Sab-Dom 15:00 - 18:00

© 2013 2020 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy