Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di San Tommaso, Canelli (AT)

Diocesi di Acqui ( sec. XVII; XVIII; XX )

Via Dante Alighieri 1, 14053, Canelli, (AT)

L'attuale aspetto della parrocchiale è quello della ricostruzione avvenuta nel secolo XVII: i lavori iniziarono nel 1692 e dopo due anni l'edificio risultava per la maggior parte edificato ad opera del capomastro Francesco Dal Martino e dello stuccatore Sebastiano Fossato.
Le fasi più antiche della parrocchiale sono testimoniate da molte opere provenienti anche da altre sedi cultuali canellesi: il battistero contiene due figure di angeli reggifiaccola e una cornice marmorea appartenenti al mausoleo funebre degli Scarampi, databili agli inizi del secolo XVI, il fonte battesimale è costituito da un prezioso puteale strigilato d'epoca romana.
Gli altari laterali sono stati realizzati in concomitanza con la riedificazione della chiesa tra la fine del secolo XVII e gli inizi del XVIII e con essi le sontuose decorazioni e gli arredi sacri: ricordiamo la statua lignea con Sant'Anna e la Vergine bambina di Giovanni Battista Bonzanigo, acquistata nel 1731, la tela con l'Immacolata del pittore Giovanni Carlo Aliberti, databile alla fine del secolo XVII, dello stesso autore il Transito di San Giuseppe; l'Adorazione dei pastori, (metà secolo XVIII) attribuito al pittore di Cherasco Sebastiano Taricco, la Vergine Assunta con San Tommaso (II metà secolo XVIII), attribuita a Carlo Gorzio.
L'area presbiterale e l'altare maggiore furono realizzati tra il 1766 e il 1767 dal viggiutese Giacomo Pelagatta; sulle pareti si conserva un dipinto seicentesco raffigurante l'Incredulità di San Tommaso, appartenente probabilmente all'antico arredo ecclesiastico.
Di fine '800 è la facciata e l'interno è connotato dalle decorazioni (sulla volta della navata centrale, le pareti presbiterali, la cupola e l'abside) realizzate intorno al 1923 dal pittore Lorenzo Laiolo e dal decoratore Carlo Frascaroli.

Gli altari sono caratterizzati da sontuose decorazioni a stucco ed ospitano la statua lignea di Sant'Anna e la Vergine bambina, una recente statua di Gesù del Sacro Cuore, una immagine devozionale della Madonna di Pompei.
L'immagine di San Tommaso è più volte rappresentata nei dipinti di secolo XVI e XVIII.

Link esterni
Accessibilità
Lun-Dom 08:30 - 12:00 15:00 - 18:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Sab 17:00
Dom 08:00 11:00 17:00

Info

cattedrale
Cattedrale di Acqui
diocesi
Acqui
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Via Dante Alighieri 1, 14053, Canelli, (AT)
tel
0141823408

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
sconosciuto
accompagnamento
true
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

ISTITUTO MADONNA DELLE GRAZIE

VIALE DON BOSCO 40, NIZZA MONFERRATO, 14049, AT

CASA PER FERIE

01411806000 casaperferie.fmanizza@gmail.com

Leggi tutto

EX PARROCCHIALE SAN BOVO

LOCALITA' SAN BOVO 1, CASTINO, 12050, CN

Locali ex parrocchiali

3661964726 tomashlavaty@icloud.com / curia@alba.chiesacattolica.it

Leggi tutto

CASA DIOCESANA ALTAVILLA

LOCALITA' ALTAVILLA 29, ALBA, 12051, CN

CASA PER FERIE

0173440686 c.diocesana.altavilla@ilramo.it

Leggi tutto

© 2013 2022 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy