Logo-orizzontale

Basilica di San Gaudenzio

Diocesi di Novara ( sec. XVI; XVII; XIX )

La Basilica di San Gaudenzio venne edificata su progetto di Pellegrino Tibaldi intorno al 1577. All'interno ricco di arte e storia sono conservate le spoglie di San Gaudenzio patrono di Novara.

Leggi tutto

Battistero di Baveno

Diocesi di Novara ( sec. V; XVI; XVII )

il Battistero è una costruzione la cui fondazione è databile al V secolo.

Leggi tutto

Chiesa di San Gaudenzio

Diocesi di Novara ( sec. XIV; XV; XVI )

La chiesa parrocchiale di Baceno è monumento nazionale. L'attuale edificio, è frutto di un interessante sovrapporsi di ampliamenti di epoche diverse. La prima testimonianza della chiesa è in un documento del primi anni dell'XI sec.

Leggi tutto

Chiesa di San Giovanni al Monte

Diocesi di Novara ( sec. IV; V; VI )

La chiesa di San Giovanni è uno dei più importanti monumenti della Valsesia dove arte, fede e storia si fondono

Leggi tutto

Chiesa di San Giovanni Battista

Diocesi di Torino ( sec. XVIII )

La chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista sorge sul sito dell’antica cappella dedicata all’omonimo Santo, verosimilmente fondata tra il 1320 ed il 1330 ed era parte del distretto plebano di Cavallermaggiore.

Leggi tutto

Chiesa di San Giuliano

Diocesi di Vercelli ( sec. XVI; XX )

Di antica fondazione, fu riedificata in epoca cinquecentesca e successivamente su progetto di Andrea Bona nel 1881. Gli ultimi interventi di restauro hanno interessato il ripristino degli intonaci di facciata durante gli anni 60-70 del ‘900.

Leggi tutto

Chiesa di San Martino

Diocesi di Novara ( sec. XIV; XV; XVI )

La Chiesa di San Martino, antica Abbazia di Santa Maria delle Grazie, è la chiesa Parrocchiale. Edificio ricco di arte e storia dal XV al XVII secolo.

Leggi tutto

Chiesa di San Sebastiano

Diocesi di Biella ( sec. XVI; XIX )

La costruzione del di San Sebastiano, nelle linee del rinascimento lombardo, avviene tra il 1500 e il 1540. La pianta è a tre navate; quella centrale ha una volta a botte decorata con fasce che contengono tre medaglioni dedicati a S. Sebastiano.

Leggi tutto

Chiesa di Santo Stefano protomartire

Diocesi di Susa ( sec. XVII; XVIII )

La parrocchiale di Santo Stefano di Novalesa conserva un importante patrimonio di opere d'arte

Leggi tutto

Musei della Canonica del Duomo di Novara

Diocesi di Novara

I Musei della Canonica del Duomo di Novara sono allestiti nelle maniche est, nord e ovest del Quadriportico medievale della Canonica del Duomo. Nei Musei sono conservati manufatti e documenti che, a partire dal sec. V, arrivano sino al sec. XX.

Leggi tutto

Museo parrocchiale di Campertogno

Diocesi di Novara

Adiacente alla monumentale chiesa di Campertogno è ben distribuito in accoglienti sale espositive dell’edificio parrocchiale il Museo della Parrocchia, realizzato per volontà del compianto parroco don Pier Cesare De Vecchi, illuminata figura di sacerdote.

Leggi tutto

Santi Pietro e Paolo

Diocesi di Novara ( sec. XVI; XVII; XIX )

La chiesa parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo, deve l'aspetto attuale al progetto dell'architetto Alessandro Antonelli. L'interno è ricco di opere d'arte dal XVI al XIX secolo.

Leggi tutto

Da Gaudenzio Ferrari a Bernardino Lanino

Da_gaudenzio_ferrari_a_bernardino_lanino

Nato a Valduggia, nel Ducato di Milano, fra il 1475 e il 1480 fu pittore aggiornatissimo sulla cultura figurativa lombarda lasciando intravedere, come negli affreschi di Santa Maria delle Grazie a Varallo, la radice piemontese, spanzottiana. Lavora al Sacro Monte, sempre a Varallo. E’ a Roma, a contatto con l’avanguardia artistica italiana. Del 1515 circa le decorazioni della Cappella della Madonna di Loreto a Roccapietra. Sempre nel secondo decennio del XVI secolo attende ai polittici della Collegiata di Arona e di San Gaudenzio di Novara. Esegue il polittico di San Gaudenzio per la Collegiata di Varallo e il Matrimonio mistico di Santa Caterina per il Duomo di Novara. Successivi gli affreschi per San Cristoforo a Vercelli e il Battesimo di Cristo nella sacrestia della Cattedrale di Casale. Nella sua bottega si forma Bernardino Lanino, che seguirà l’esempio del maestro in epoca manierista.

Filtra i risultati

Azzera

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl