Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

San Martino (Castellazzo B.da)

Diocesi di Alessandria ( sec. XII; XIV; XX )

Via Marconi, 1, 15073, Castellazzo Bormida, Alessandria

La chiesa di San Martino è probabilmente la più antica di Castellazzo Bormida, fondata certamente prima del Mille. I primi dati certi però risalgono al 1106, quando un documento fu stipulato in locum gamundii, in platea s.martini; a quell'epoca forse risalgono i capitelli riportati alla luce presso l'altare e i leoni stilofori posti in facciata, la cui collocazione originaria è del tutto ignota.
La chiesa è in seguito ricostruita nel XIV secolo e subisce ampliamenti nei primi decenni del Cinquecento; i lavori terminarono nel 1534 con lo spostamento in avanti della facciata a inglobare la torre campanaria, mentre la facciata viene definitivamente completata nel 1561. L'aspetto reale della chiesa in questi secoli resta ignoto: dalle tracce esistenti si presume che avesse una grossa finestratura in facciata e cornicioni orizzontali all'esterno. Nel 1929 la chiesa viene pesantemente restaurata e riportata al presunto aspetto iniziale in linea con lo spirito pseudo-conservatore dei restauratori del tempo. Nella notte tra il 15 e il 16 settembre 1895 per una candela lasciata accesa presero fuoco le scale interne del campanile posteriore. Il campanile venne presto ricostruito su disegno dell'arch. Giuseppe Boidi Trotti, sopraelevandolo di circa 15 metri sulle strutture della vecchia torre.
Annesso alla chiesa, il convento di S.Martino è citato per la prima volta in un testamento del 1347. L'aspetto attuale discende dalla ricostruzione avvenuta tra il 1664 e il 1675. Alla fine dell'Ottocento è ridotto ad una sola ala e sono decorate le stanze interne rimaste. L'ala superstite del convento è ancora oggi esistente ed è aperta all'utilizzo della comunità castellazzese,

Già la prima costruzione venne dedicata a San Martino, vescovo di Tours nel 400. Dall’osservazione dell’attuale edificio si nota che esso fu ingrandito almeno due volte e che la facciata della chiesa primitiva era posta a Levante. Anche la pianta, un tempo a croce greca con al centro l’altare, è stata modificata e trasformata in pianta a croce latina per esigenze dovute al cambiamento della liturgia. Aumentato il numero dei fedeli, si pensò di ampliarla e di dedicarla al Vescovo San Martino sia perché era morto da poco in concetto di santità sia perché. egli era vissuto a Pavia e a Milano e forse era passato anche da Gamondio. Questo Santo aiutò molto la Chiesa di Milano a mantenere viva la fede cattolica, minacciata dagli eretici Ariani. E’ verosimile, quindi, che San Martino, inviato da Sant’Ambrogio arcivescovo di Milano, abbia visitato Gamondio che apparteneva alla Diocesi Milanese. San Martino di Tours viene ricordato l'11 novembre, sebbene questa non sia la data della sua morte, ma quella della sua sepoltura. Questa data è diventata una festa straordinaria in tutto l'Occidente.
Si ricorda anche una targa apposta nel muro esterno della chiesa di San Martino per ricordare i genitori di San Paolo della Croce sepolti in questa chiesa. Proprio a Castellazzo Paolo Danei (1694-1775), poi divenuto santo come San Paolo della Croce, tra il 1720 e il 1721 scrisse il primo testo della regola dei Passionisti.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Dom 09:00 - 12:00 15:00 - 18:00

Per informazioni contattare 0131 265426

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Ven -
Sab 18:00
Dom -

La Messa è celebrata nel periodo estivo, il sabato, in alternanza con la Parrocchia di San Carlo.

Info

cattedrale
Cattedrale di Alessandria
diocesi
Alessandria
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Via Marconi, 1, 15073, Castellazzo Bormida, Alessandria
tel
0131-275426
mail
beniculturali@diocesialessandria.it
web
http://www.diocesialessand

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
sconosciuto
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

CASA SAPPA

VIA S. GIACOMO DELLA VITTORIA 63, ALESSANDRIA, 15121, AL

Casa di accoglienza

0131252988 casasappa@fastwebnet.it

Leggi tutto

ISTITUTO MADONNA DELLE GRAZIE

VIALE DON BOSCO 40, NIZZA MONFERRATO, 14049, AT

CASA PER FERIE

01411806000 casaperferie.fmanizza@gmail.com

Leggi tutto

CASA CANONICA PARROCCHIA SS. MARTINO E STEFANO

Via Tripoli 35, SERRAVALLE SCRIVIA, 15069, AL

CASA CANONICA

014365191 parr.serravallescriv@libero.it

Leggi tutto

© 2013 2021 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy