Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Cappella di San Ponzio diacono

Diocesi di Alba ( sec. XI; XII; XIII )

Via Serra, 12066, Monticello d'Alba, CN

La cappella di "Sancti Poncij de Monticello" fà parte dei beni confermati nel 1041 dall'imperatore Enrico III al vescovo di Asti. Taluni settori murari dei prospetti laterali e del retro alternano regolari corsi di mattoni a ciottoli di fiume disposti a "spina di pesce", realizzando uno scandito effetto di policromia. Frammenti di decorazione lapidea e altri elementi conservati all'interno della cappella si riconducono alla metà dell'VIII secolo, in diretta correlazione con l'originaria fase costruttiva del sito, forse sorto sulle rovine di un tempio pagano.
Dal 1494 San Ponzio è divenuta patronato dei Conti Roero. Poco oltre la metà del XVIII secolo sono demoliti il campanile e la navata. L'abside, che è pervenuta fino a noi, conserva gli affreschi più antichi del Roero, realizzati a più riprese tra gli ultimi decenni del 1000 e i primi anni del 1300.
Uno dei brani affrescati riconducibile intorno all'anno 1000, è quello che riproduce il santo titolare, san Ponzio diacono. E' eretto frontalmente entro un sottarco delimitato da due colonnine che reggono un arco dal profilo dentato. Le braccia, quasi conserte sul petto, tengono fra le mani un'ostia consacrata col crisma e un libro.
Accanto a san Ponzio compare una piccola figura di santo monaco, forse da identificarsi con un benedettino.
Di pregevole fattura è la Crocifissione dove il Cristo sulla croce è inscritto dentro un grande riquadro rettangolare, affiancato dalla Madonna e san Giovanni Evangelista. Le tre figure statiche, quasi pietrificate, sono caratterizzate da una prevalenza di colori cinerei.

La devozione a sant’Eligio

Tra i soggetti iconografici affrescati sulla parete principale della cappella di san Ponzio, compare anche sant’Eligio, patrono degli orefici e dei maniscalchi. Collocato entro un riquadro sul lato sinistro rispetto all’altare, è riconoscibile oltre che per gli attributi, anche grazie ad un’epigrafe posta sopra di lui: “AL LO”, ovvero l’abbreviazione francese di “Alloi”, cioè Eligio. L’uomo reca in mano in mano gli attrezzi di un maniscalco: martelletto, scatoletta di chiodi, ferro di cavallo, incudine, pinza.
La sua agiografia tramanda della nascita a Chaptelant presso Limoges, in Francia, intorno al 590 da una famiglia gallo-romana di condizione sociale modesta. Il giovane è mandato dai genitori a Lione per apprendere l’arte dell’oreficeria da Abbone che sovrintendeva alla coniatura delle monete reali.
Successivamente si trasferisce a Parigi dove è protagonista di una curiosa leggenda: il re dei Franchi Clotario II gli consegna una quantità di oro sufficiente per realizzare un singolo trono. Eligio riesce però a confezionarne due. E così si accattiva le simpatie del re, divenendo suo orefice e monetiere, e godendo di grande fama anche presso il successore Dagoberto I.
Il legame del culto Eligio con Monticello è possibile che si debba all’influenza dei monaci benedettini presso i quali era popolare come santo antipagano.

External links
Lun-Dom 09:00 - 18:00

La chiesa è dotata del sistema "Chiese a porte aperte" di apertura e narrazione automatizzata.
E' inoltre possibile richiedere l'accompagnamento dei Volontari per l'Arte.

The building may be visited at the times indicated unless a religious function is in progress

Info

cathedral
Cattedrale di Alba
diocese
Alba
type of building
Antiche cappelle
address
Via Serra, 12066, Monticello d'Alba, CN
cel
339.2548491
mail
eliostona@gmail.com

Services

accessibility
si
reception
true
educational
true
guides
true
bookshop
unknown
food venue
unknown

ACCOMMODATIONS NEARBY

CASA DI OSPITALITA’ RELIGIOSA”IL SEMINARIO”

PIAZZA VITTORIO VENETO 1, ALBA, 12051, CN

CASA PER FERIE

3669061492 / 3396267872 info@seminarioalba.it / prenotazioni@seminarioalba.it

Read all

CASA DIOCESANA ALTAVILLA

LOCALITA' ALTAVILLA 29, ALBA, 12051, CN

CASA PER FERIE

0173440686 c.diocesana.altavilla@ilramo.it

Read all

EX PARROCCHIALE SAN BOVO

LOCALITA' SAN BOVO 1, CASTINO, 12050, CN

Locali ex parrocchiali

3661964726 tomashlavaty@icloud.com / curia@alba.chiesacattolica.it

Read all

© 2013 2022 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy