Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di Santa Maria Canale (Tortona)

Diocesi di Tortona ( sec. XII )

Via Giulia, 7 – 15057 Tortona (AL)

La chiesa di Santa Maria Canale è l’unica in città che abbia mantenuto l’antico aspetto romanico, anche se modificato da numerosi restauri. La facciata attualmente è ‘a capanna’, con contrafforti angolari e due sottili lesene a fianco del portale maggiore, ma se si analizza il tessuto murario è evidente il profilo originario a doppio spiovente. Nella parte inferiore la muratura è costituita da grandi blocchi di pietra arenaria, poi prosegue alternando cotto e pietra. Sopra ai portali minori, sormontati da una lunetta, si aprono due semplici oculi; il portale centrale presenta invece una strombatura formata da pilastrini e semicolonne, terminanti in capitelli con stilizzate foglie d’acanto o palmette. Immediatamente sopra la lunetta centrale si apre una grande finestra ogivale in cotto, databile al XIV secolo, che sostituisce il rosone originario, di cui sopravvive l’arco a tutto sesto. Sotto il culmine della facciata si apre una finestrella a croce greca, con quattro bacini circolari in ceramica colorata al termine dei bracci: si tratta di ceramiche di produzione bizantina databili alla prima metà del XII secolo. La facciata termina con una cornice in mattoni disposti a dente di sega, poggiata su mensole in cotto con motivi geometrici e testine.
L’interno è a tre navate, le minori terminanti in absidi semicircolari, la maggiore in un coro a pianta rettangolare, che risale al 1564. Le navate sono formate da quattro campate, più transetto non sporgente e presbiterio. La copertura, originariamente a capriate, fu sostituita nel XIV secolo da volte a crociera costolonate; queste poggiano su pilastri di sezione rettangolare, con due semicolonne addossate in senso longitudinale, retti da plinti in pietra. I capitelli in arenaria dei pilastri sono uno diverso dall’altro, decorati da elementi vegetali stilizzati: un gruppo più antico è stato datato al 1040 ca., l’altro al 1165 ca..

Santa Maria Canale è la chiesa mariana per antonomasia della città di Tortona.
L’edificio, liturgicamente orientato secondo l'uso delle chiese paleocristiane, sorge sull'area della primitiva chiesa battesimale di Santa Maria, edificata nel IV secolo dal vescovo Sant'Innocenzo. Dedicata alla Natività di Maria, ha raccolto lungo i secoli diverse devozioni mariane fino alla più recente di Fatima. Fu sede storica del primo "mese di maggio" tortonese che, fino ad alcuni decenni or sono, costituiva la più importante occasione annuale di
predicazione popolare della città.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Dom 08:00 - 12:00 15:30 - 19:00

Servizio di accoglienza ed accompagnamento svolto dai volontari del SIPBC (Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali – Delegazione del Tortonese) secondo calendario presente nel sito della Diocesi di Tortona nella sezione "Chiese Aperte". Possibilità di aperture straordinarie su richiesta per gruppi e scolaresche telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 al numero dell’Ufficio Beni Culturali 0131.816609.

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Sab 18:00
Dom 11:00 18:30

Info

cattedrale
Cattedrale di Tortona
diocesi
Tortona
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Via Giulia, 7 – 15057 Tortona (AL)
web
www.diocesitortona.it

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
sconosciuto
accompagnamento
true
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

© 2013 2017 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl