Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di Santa Giustina (Torre Garofoli)

Diocesi di Tortona ( sec. XVI; XIX )

Strada Comunale Cerca, 7, 15057 Torre Garofoli AL

La posa della prima pietra della parrocchiale di Santa Giustina e Agnese in Torre Garofoli avvenne nel 1590 alla presenza del vescovo di Tortona Maffeo Gambara e della principessa Cristierna di Danimarca, signora di Tortona, mentre la solenne consacrazione risale al 1595.
La storia della piccola chiesa situata oltre Scrivia è da sempre intrecciata con quella della famiglia Garofoli: fu infatti eretta per volontà della nobildonna tortonese Giustina Garofoli alla cui famiglia il vescovo, in segno di stima e riconoscenza, aveva concesso il diritto di patronato perpetuo.
La facciata nella parte inferiore è scandita da lesene scanalate con capitello aggettante a motivi fitomorfi, tra le quali, a sinistra in alto, si trova lo stemma della famiglia Garofoli, mentre a destra è lo stemma della famiglia Garofoli Visconti; a coronamento della facciata è posto un frontone in stile neoclassico.
L’interno è a navata unica con presbiterio rialzato a terminazione semicircolare: la zona absidale è caratterizzata dalla presenza di un deambulatorio delimitato da colonnine.
L’aspetto attuale si deve ai rifacimenti del 1880, quando il barone Vittorio Guidobono Cavalchini Garofoli fece ampliare ed ornare l’edificio, come testimonia la lapide posta in controfacciata. Risale a questo periodo lo spostamento delle tele di Camillo Procaccini (Parma, 1561 – Milano, 1629) dalla chiesa di San Francesco, in Tortona, alla chiesa di Torre Garofoli. Oggi l’apparato decorativo della chiesa di Santa Giustina e Agnese è costituito dalle ventiquattro tele provenienti dalla chiesa di San Francesco, che si fanno risalire a due distinti cicli pittorici ideati dal Procaccini per la stessa chiesa: dalla Cappella dell'Immacolata giungono le Storie della Vergine e di Cristo insieme ai Quattro Dottori della Chiesa e ai Profeti; dalla Cappella di Sant'Agnese gli episodi dell'omonima santa martire.

Come testimonia una lapide in controfacciata, lato destro, la chiesa inizialmente era intitolata a Santa Giustina da Nicomedia. Santa martirizzata durante le persecuzioni di Diocleziano e festeggiata secondo il Breviario Cristiano il 26 settembre, data nella quale anche oggi ricorre la festività annuale della parrocchia di Torre Garofili.
In seguito agli ampliamenti eseguiti nel 1880, su volontà di Vittorio Guidobono Cavalchini Garofoli, la chiesa venne consacrata anche a Santa Agnese, patrona e protettrice della nobile famiglia Garofoli.
Il ciclo pittorico di Camillo Procaccini fu commissionato da Giustina Garofoli e dedicato proprio alla Santa cui la famiglia era devota: Santa Agnese. Le tele con le storie di Sant'Agnese inizialmente erano collocate nella cappella dedicata alla Santa edificata nella chiesa di San Francesco in Tortona e solo in seguito alla chiusura della chiesa tortonese vennero trasportate a Torre Garofoli e ricollocate.
Le storie di Sant'Agnese sono state disposte sulla volta della navata, fatta eccezione per la pala con il martirio che è collocata in basso a sinistra ed è oggetto di devozione popolare.
Entrambe le Sante a cui la chiesa è intitiolata incarnano il simbolo del bene che trionfa sul male, della donna virtuosa che non cede alle tentazioni del diavolo e della carne, con chiaro intento di celebrazione della nobildonna che volle l'edificazione della stessa.

Approfondimenti
Camillo Procaccini a Torre Garofoli

Ciclo di affreschi di Camillo Procaccini, provenienti dalla chiesa di San Francesco in Tortona.

Santa Giustina da Nicomedia

Santa Giustina da Nicomedia

Lun-Dom chiuso

Servizio di accoglienza ed accompagnamento svolto dai volontari del SIPBC (Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali – Delegazione del Tortonese) secondo calendario presente nel sito della Diocesi di Tortona nella sezione "Chiese Aperte". Possibilità di aperture straordinarie su richiesta per gruppi e scolaresche telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 al numero dell’Ufficio Beni Culturali 0131.816609.

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Dom -

dom 9.30

Info

cattedrale
Cattedrale di Tortona
diocesi
Tortona
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Strada Comunale Cerca, 7, 15057 Torre Garofoli AL
tel
0131861360
web
www.diocesitortona.it

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
sconosciuto
accompagnamento
true
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

© 2013 2018 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl