Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet

27 giu Altro

Don Luigi Variara, il Beato dei due mondi

Il giornalista e storico Enzo Armando e il regista e videomaker Alessio Mattia hanno realizzato “Don Luigi Variara, il Beato dei due mondi. Viarigi-Agua del Dios”, un docufilm sulla figura del beato Luigi Variara che verrà proiettato giovedì 27 giugno alle ore 21, presso il Museo Diocesano San Giovanni di Asti (via Natta 36), nell’ambito delle celebrazioni per i 120 anni della Gazzetta d’Asti.

Il filmato non è una semplice agiografia del primo prete salesiano a essere ordinato in Sud America ma una testimonianza di quanto le sue sante opere siano tuttora attuali e di come sia venerato in Colombia e a Viarigi, dove nacque il 15 gennaio 1875.

Le testimonianze raccolte sono quelle di Brunella Mascarino, ex sindaco di Viarigi e giornalista Rai, che ha preso parte alla beatificazione avvenuta in piazza San Pietro il 14 aprile del 2002 con la proclamazione di papa Giovanni Paolo II; di suor Benedetta Chinellato, di origini refrancoresi, che appartiene alle Figlie dei Sacri Cuori di Gesù e di Maria, la congregazione fondata in Colombia da don Variara; di Mario Sacco, presidente della Fondazione Banca d’Asti, di Elisabetta Serra, direttrice dell’Ecomuseo Basso Monferrato e dell’attuale sindaco di Viarigi Francesca Ferraris che lavorano per lo sviluppo del turismo religioso nel Monferrato e nell’Astigiano; dei pellegrini che ogni anno dal Sud America visitano le terre dei santi salesiani. L’ultima parte tratta della passione per la musica del Beato Variaria, a cui Nando Francia e la figlia Fiammetta hanno dedicato i brani "Inno a don Luigi Variaria" e "Una supplica a don Luigi Variara".

Le letture del Variara sono di Massimo Barbero del Teatro degli Acerbi.

Ingresso libero

tel
0141.592.176
mail
museo@sicdat.it
web
http://museo.sicdat.it/
Luogo

Asti Via Natta, 36

Locandina_1_-_cec

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl