Logo-orizzontale

Antica abbazia benedettina di Villar San Costanzo

Diocesi di Saluzzo ( sec. VIII; XV; XVIII )

Si può ricostruire l'immagine dell'abbazia di Villar San Costanzo attraverso le chiese di San Pietro in Vincoli, San Costanzo al Monte, Santa Maria Delibera, importanti testimonianze di arte e architettura dal romanico al XVIII secolo.

Leggi tutto

Basilica di Santa Maria Maddalena (Novi Ligure)

Diocesi di Tortona ( sec. XVI; XVII; XVIII )

La Basilica di Santa Maria Maddalena venne fondata nel XV secolo, al suo interno sono custoditi un compianto in terracotta policroma ed una scenografica rappresentazione lignea del Monte Calvario databili ai secoli XVI-XVII.

Leggi tutto

Cattedrale di San Giusto

Diocesi di Susa ( sec. XI )

Cattedrale di San Giusto, Diocesi di Susa. Fondata nel 1027, monastero fino al 1749 quando diventa Collegiata, quindi Cattedrale dal 1772. In stile romanico e con pianta a croce latina.

Leggi tutto

Cattedrale di Santa Maria Assunta

Diocesi di Aosta ( sec. IV; XI; XIX )

Fondata alla fine del IV secolo, la cattedrale di Aosta è stata riedificata nell'XI secolo. Importanti trasformazioni avvenute nei secoli XV-XVI e XIX ne hanno modificato l'aspetto.

Leggi tutto

Cattedrale di Maria Vergine Assunta

Diocesi di Saluzzo ( sec. XV )

Da Pieve a Collegiata nel 1483, assurge a Cattedrale nel 1511. Custodisce il celebre polittico di Hans Clemer, già commissionato per l’altare maggiore dai marchesi Ludovico II e Margherita di Foix.

Leggi tutto

Cattedrale di San Pietro

Diocesi di Alessandria ( sec. XIII; XIX )

La cattedrale di S. Pietro della Diocesi di Alessandria è il rifacimento ottocentesco di una più antica chiesa romanica risalente al XIII secolo, demolita per volere di Napoleone Bonaparte.

Leggi tutto

Cattedrale di Sant’Eusebio

Diocesi di Vercelli ( sec. XII; XVI; XIX )

Di antica fondazione fu riedificata a partire dal 1570 per ordine del Cardinale Ferrero. Gli ultimi restauri sono terminati nel 2012 sotto la guida dell’Arcivescovo Enrico Masseroni.

Leggi tutto

Cattedrale di Sant'Evasio

Diocesi di Casale Monferrato ( sec. XII; XVIII; XIX )

La Cattedrale di S. Evasio a cinque navate è oggi l’esito di una riplasmazione in stile della seconda metà dell’Ottocento, mentre il maestoso atrio ha mantenuto le sue originarie caratteristiche medievali.

Leggi tutto

Chiesa Assunzione di Maria Vergine

Diocesi di Casale Monferrato ( sec. XX; XXI )

La Chiesa, sita in zona Oltreponte di Casale Monferrato, fu eretta civilmente il 17 gennaio 1956 a seguito di un voto fatto il 28 maggio 1944 durante la seconda guerra mondiale dell'allora Vescovo Giuseppe Angrisani,

Leggi tutto

Chiesa dei Santi Andrea e Ponzio ed il Convento dei Cappuccini

Diocesi di Saluzzo ( sec. XV )

La parrocchiale maggiore venne riedificata nel 1455; il prospetto principale è decorato dal celebre portale dei fratelli Zabreri, recante la data 1461.

Leggi tutto

Chiesa dei Santi Cosma e Damiano - San Damiano (AT)

Diocesi di Asti ( sec. XV; XVIII )

Chiesa quattrocentesca dedicata ai Santi Cosimo e Damiano, rimaneggiata nei secoli successivi, con pitture interne del Morgari e dei fretelli Pozzi di Bergamo.

Leggi tutto

Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo

Diocesi di Saluzzo ( sec. XIII )

Della fase romanica sopravvivono gli affreschi delle Storie di San Nicola alla base del campanile. Custodisce campagne decorative di raffinata bellezza tali da consentire la comprensione della cultura figurativa del territorio tra XV e XVI secolo.

Leggi tutto

Antichi Crocifissi

Antichi_crocifissi

Il tema della Croce è ovviamente ricorrente nella storia dell’arte e attraversa i secoli. In Piemonte si conserva uno dei più importanti Crocefissi dell’arte occidentale di tutti i tempi. Si tratta della Croce conservata ora nel Tesoro del Duomo di Vercelli, eseguita intorno all’anno mille e commissionata dal Vescovo Leone.
La croce è di legno a cui sono sovrapposte sottili lamine d'argento sbalzate e decorate in oro, smalto e pietre preziose. E’ espressione dell’arte ottoniana, che è meglio conosciuta attraverso i codici miniati. Per la sua dimensione (cm. 327x236) e qualità artistica è opera di rarità assoluta. Ad esso può avvicanrsi per tipologia il Crocefisso del Duomo di Casale, che fu sottratto dalla Cattedrale di Alessandria nel 1403 dal condottiero Facino Cane.

Filtra i risultati

Azzera

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl