Logo-orizzontale

Chiesa di Santa Maria Maddalena

Diocesi di Alba ( sec. XVIII )

D’impatto è la facciata vittonoana in laterizio rimasta incompiuta e caratterizzata da filari di mattoni da ammorsamento e dall’andamento sinuoso e dinamico che rimanda ai modelli borrominiani e guariniani.

Leggi tutto

Chiesa e convento di San Bernardino

Diocesi di Saluzzo ( sec. XV )

Il 20 agosto 1471 fu posta la prima pietra del complesso di San Bernardino, ubicato sulla collina saluzzese e destinato ad accogliere i Minori Francescani, secondo le intenzioni del marchese Ludovico I.

Leggi tutto

Chiesa Santi Nazario e Celso

Diocesi di Vercelli ( sec. XI; XIV; XV )

A 17 chilometri da Vercelli sorge un complesso abbaziale, tra i più antichi del territorio tra Novara e Vercelli, cinto da mura e dedicato ai Santi Nazario e Celso.

Leggi tutto

Chiostro Capitolare dei Canonici

Diocesi di Ivrea ( sec. XI )

Il Chiostro Capitolare risale al XI sec. e nella sua configurazione originaria doveva avere la forma di un romboide. Attualmente permangono due terzi del lato est dell'archeggiatura e consistenti tracce di quello nord, inglobate nel muro di una casa.

Leggi tutto

Convento di San Francesco (Susa)

Diocesi di Susa ( sec. XIII )

Convento di San Francesco. Fondato, secondo una leggenda, dallo stesso San Francesco, è opera romanico-gotica che ospita cicli di affreschi di grande rilievo.

Leggi tutto

ex Convento di San Francesco (Certosa 1515)

Diocesi di Susa ( sec. XVI )

L'ex Convento di San Francesco, oggi Certosa 1515, conserva nella chiesa conventuale tracce dell'antica decorazione ad affresco risalente al XVI secolo

Leggi tutto

Il chiostro delle Monache a Sant'Antonio di Dronero

Diocesi di Saluzzo ( sec. XII )

Il complesso del monastero cistercense di Sant'Antonio di Dronero fu sede di una comunità monastica femminile dal 1125 circa al 1592 fondata dai marchesi di Busca.

Leggi tutto

Monastero San Biagio

Diocesi di Mondovì ( sec. X )

Un monastero del mille, tornato a vita contemplativa nel 1973, vi possiamo ammirare un Cristo di pietà, una S. Anna Metterza e un'incarnazione "per aurem”.

Leggi tutto

Monastero SS. Pietro e Paolo

Diocesi di Vercelli ( sec. IX; X )

Il priorato cluniacense dei S.S. Pietro e Paolo di Castelletto Cervo (BI) permette oggi di ammirare le imponenti strutture monumentali appartenute ad una delle più ricche e potenti fondazioni monastiche del medioevo subalpino.

Leggi tutto

Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso

Diocesi di Susa ( sec. XII )

Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso. Sorse nel 1188 per volere dei canonici dell’ordine di Sant’Antonio di Vienne, i quali si dedicarono all’assistenza dei pellegrini e alla cura dei malati.

Leggi tutto

Santissima Trinità da Lungi (Castellazzo B.da)

Diocesi di Alessandria ( sec. XII; XVIII; XX )

Edificata dai Canonici Regolari di S.Croce di Mortara all'interno di un complesso monastico intorno al 1130, la chiesa è citata nel 1134. 
Il suffisso "da lungi" fu dato nell'Ottocento per distinguerla dall'oratorio in paese dedicato alla SS. Trinità.


Leggi tutto

Abbazie e Monasteri

Abbazie_e_monasteri

Abbazia, deriva dal lat. tardo abbatia (da abbas, -atis 'abate') e indica sia un monastero sui iuris, cioè autonomo e con personalità giuridica, i diritti collegiali e capitolari, diretto da un superiore religioso eletto, sia il complesso degli edifici claustrali e dei fabbricati a essi connessi, sede di una comunità religiosa monastica.
Nel significato correlato di comunità religiosa e di complesso architettonico si deve intendere per abbazia non solo l'insieme degli edifici abitati da monaci, ma anche il risultato dell'edilizia da essi prodotta, in funzione o addirittura come espressione di specifiche modalità di vita e di pensiero

Monastero, è un edificio (o una serie di edifici) dove vive una comunità di monaci o monache e ha origine dopo l’epoca delle prime persecuzioni cristiane. I monasteri non costituiscono un ordine religioso: ognuno di essi può formare una comunità, oppure fare parte di confederazioni, con funzioni di coordinamento e di mutuo aiuto.
Monastero non è sinonimo di convento. Quest'ultimo è un complesso destinato all’ospitalità della comunità religiosa, introdotto con l'avvento degli ordini mendicanti e i cui aderenti sono chiamati "frati" e "suore", cioè fratelli o sorelle.
Il monastero è stato per molti secoli una piccola città, con la tendenza a essere autosufficiente dal punto di vista economico. I monaci vivono una vita di preghiera e di lavoro, spesso manuale, ma con varianti di grande importanza a seconda del periodo storico, dell'ordine e della regola di riferimento, della regione di appartenenza.

Filtra i risultati

Azzera

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl