Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa Assunzione di Maria Vergine

Diocesi di Casale Monferrato ( sec. XX; XXI )

Via A. Olearo, 26, 15033 Casale Monferrato (AL)

La chiesa fu eretta civilmente il 17 gennaio 1956 a seguito di un voto fatto il 28 maggio 1944 durante la seconda guerra mondiale dell'allora Vescovo Giuseppe Angrisani, il quale prometteva la costruzione di una chiesa a Maria Santissima se Casale fosse stata risparmiata nella guerra. Così avvenne, perciò la sua costruzione inizio l'anno seguente. Venne consacrata nel maggio 1959.
Per sostenere l’edificazione della fabbrica, monsignor Angrisani vendette l’antico Oratorio della Santissima Trinità, ormai in disuso, all’Ing. Olivetti e decretò che i vasi sacri e gli arredi rimasti, tra cui un bel crocefisso ligneo di inizio Quattrocento, fossero attribuiti come dotazione per la nuova chiesa erigenda.

La Chiesa, sita in zona Oltreponte di Casale Monferrato, presenta una facciata molto semplice a capanna in mattoni a vista, due fasce laterali in cemento armato con bucature cruciformi e centralmente l'ingresso. La copertura è a capanna con struttura sempre in conglomerato cementizio. La facciata è anticipata da due scalinate convergenti. L’interno a croce latina anticipato da bussola lignea, è costituito da aula con larghezza pari alla facciata, presbiterio di sezione più ristretta e da orizzontamento a capanna con rivestimento ligneo. Viene rischiarata da luce naturale tramite le bucature cruciformi in facciata e una, sempre cruciforme posta sul corpo sinistro del transetto; a seguire da piccole bucature al lati dell'aula e da una fascia con vetro artistico sul lato sinistro del presbiterio. Di pregio artistico infatti queste vetrate sono di padre Costantino Ruggeri (Adro, 16 ottobre 1925 – Merate, 25 giugno 2007), che ha ridisegnato il Presbiterio con l’altare e il Tabernacolo del Santissimo; il battistero è di Luigi Bagna con le sue sculture ‘scavate’.
Il crocifisso ligneo del presbiterio, proveniente dalla chiesa di Santo Stefano è del 1700.
Nella cripta è invece custodito il crocifisso del 1400 proveniente dall'Oratorio della Santissima Trinità
La chiesa fa parte di un complesso parrocchiale che comprende oltre alla casa parrocchiale con annessi locali pastorali, anche l'oratorio con campo da calcio e da pallavolo.

La chiesa è dedicata a S. Maria Assunta, costruita tra il 1956 e il 1958 a seguito di un voto fatto il 28 maggio 1944, Festa di Pentecoste, dal Vescovo Giuseppe Angrisani (1940-1971) in un momento di grave pericolo per la città durante il secondo conflitto mondiale. La decisione di ubicarla in un quartiere (Oltreponte) di nuova edificazione e di sviluppo industriale della città scaturiva dall’attenzione pastorale del presule nei confronti della popolazione in aumento, appartenente soprattutto alla classe operaia.
Il 22 ottobre del 2013, con decreto vescovile di monsignor Alceste Catella (2008-2017) la chiesa di S. Maria Assunta, pur mantenendo le sue prerogative parrocchiali, è divenuta anche Santuario Diocesano dedicato a papa Giovanni Paolo II (proclamato Santo nell’aprile del 2014), con memoria liturgica del 22 ottobre. Sul lato sinistro della chiesa è stata allestita una cappella dedicata al Santo, a cui molti fedeli offrono costantemente ex voto per grazia ricevuta.
Ogni anno l’8 dicembre si inaugura ufficialmente il “monumentale” presepe napoletano aperto fino al 31 dicembre (con visite guidate al fine settimana). L’allestimento rappresenta un percorso di catechesi sul “Natale “, sviluppato su 8 scene (scogli) dislocate all’interno della chiesa che vanno dall’ annuncio dell’Angelo a Maria fino alla Fuga in Egitto. E’ composto da oltre 250 personaggi, vestiti rigorosamente secondo la tradizione napoletana del 1700, e con scene rappresentanti anche la vita del quartiere.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Dom 08:00 - 18:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Ven 18:00
Sab 21:00
Dom 09:30 11:00

Dal Lunedì al venerdì recita delle lodi alle ore 8:30.

Info

cattedrale
Cattedrale di Casale Monferrato
diocesi
Casale Monferrato
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Via A. Olearo, 26, 15033 Casale Monferrato (AL)
tel
0142 561265
mail
drdc@libero.it
web
http://www.parrocchiaoltre

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
true

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl