Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Confraternita SS. Trinità

Diocesi di Vercelli ( sec. XIV )

via santissima Trinità, 13048, Santhià, Vc

La Confraternita fu fondata nel 1487 dal prevosto Eustachio Confalonieri sotto il titolo dei Santi Apostoli Pietro e Paolo; ed i confratelli erano noti com i "battuti", nome derivato dalla disciplina penitenziale della flagellazione. La stessa Confraternita ebbe sede nella anche nella Parrocchia della Madonna del Santo Sudario già del XIV secolo ma sopressa durale le guerre del XVI secolo. Nel 1579 la Confraternita dei Santi Apostoli fu aggregata all'Arciconfraternita della Santissima Trinità di Roma arrivando così ad unire le due titolazioni. Le fonti e i documenti di archivio ci attestano che esisteva una provonda devozione da parte della popolazione per un lacerto di muro affrescato con la Vergine e il Santo Sudario, staccato e trasferito sul muro adiacente alla chiesa agli inizi del XVII secolo, tanto che nel 1627 si costruì una cappella adiacente con il titolo di Madonna del Santo Sudario. Gli edifici risultavano essere indipendenti tra loro: uno corrispondente all'impianto originario e composto da un'unica ampia navata priva di abside e l'altro composto sempre da una sola navata ma di dimensioni ridotte. Attualmente le navate della chie si presentano comunicanti pur mantenedo le caratteristiche architettoniche originali risconoscibilie adall'esterno con i due profilii distinti delle facciate. La navata centrale della chiesa della SS. Trinità è certamente quella più ricca di fregi e decori nel cui presbiteri ospicca l'imponente altare ligneo di epoca barocca, opera di maestri valsesiani. All'interno della macchina d'altare barocca è infine inserite la pala rappresentante la Trinità con gli apostoli Pietro e Paolo. Al fondo della navata laterale si accede alla cappella della Beata Vergine del Carmine riccamente affrescata e decorata dove si conserva oggi la raffigurazione del Sudario che tanto ha attratto i fedeli e i pellegrini durante i secoli..

Un'iscrizione nella chiesa della Madonna del Santo Sudario e del Carmine ci informa che fin dagli ultimi anni del secolo XIV ebbe inizio la venerazione dell'immagine della B.V. Maria del Santo Sudario visibile nel muro esterno della chiesa della SS. Trinità. Un altro documento d'archivio del 1746 recita: "...l'immagine della B.V. Maria che si venera in questo tempio cominciò negli ultimi anni del secolo decimoquarto ad essere ossequiata sopra le mura esteriori della Chiesa Confraternita, altre volte Parrocchiale della SS. Trinità o dei SS. Apostoli, sotto il Titolo della Madonna del S. Sudario...".
Attorno all'immagine sorse una cappella ed inseguito una nuova chiesa che inglobò la predetta immagine. Ripercorrendo i trattati di storia locale di scopre che la Madonna del Sudario si inseriscono a pieno titoli all'interno dei fermenti tra papa e antipapa nel XV secolo e forse uno dei pochi luoghi di devozione del Santo Sudario prima che Giulio II ne autorizzasse il culto nella cristianità. Nell'antica diocesi di Vercelli sorsero dunque due chiese direttamente intitolate al Santo Sudario: una demolita nel 1571 vicino al torrente Cervo e un'altri situata nel cantone Buzano, Parrocchia di Mortigliengo, demolita nel 1606.
Pertanto allo stato attuale delle ricerche, la chiesa della Madonna del Santo Sudario in Santhià, datata grazie a rilievi archeologici verso la fine del XIV secolo può essere considerata la prima testimonianza del culto della Sindone di Cristo nella diocesi di Vercelli.

Link esterni
Approfondimenti

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Info

cattedrale
Cattedrale di Vercelli
diocesi
Vercelli
tipologia edificio
Confraternite
indirizzo
via santissima Trinità, 13048, Santhià, Vc
mail
beni.culturali3@arcidiocesi.vc.it

Servizi

accessibilità
parziale
accoglienza
sconosciuto
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

OSTELLO SANTHIA' SULLA VIA FRANCIGENA

VIA MADONNETTA 4, SANTHIA', 13048, VC

OSTELLO e OSPITALE PER PELLEGRINI

3664404253 / 3336162086 info@santhiasullaviafrancigena.it

Leggi tutto

CASA PER FERIE LA STEIVA

VIA GIOVANNI FLECCHIA 99, PIVERONE, 10010, TO

OSTELLO

3397219024 ostellolasteiva@gmail.com

Leggi tutto

HOSPITALE SANCTI EUSEBI

VICOLO DEGLI ALCIATI 4, VERCELLI, 13100, VC

OSTELLO

3932549109 info@amicidellaviafrancigena.vercelli.it

Leggi tutto

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl