Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa della SS. Trinità

Diocesi di Biella ( sec. XVII; XX )

Via Italia, 13900 Biella Biella, Italy

Realizzata nel 1626 in stile barocco dalla ricca Confraternita della SS. Trinità, a cui si deve anche l'edificazione del primo ospedale cittadino,
La facciata è scandita verticalmente da paraste e orizzontalmente da un cornicione. La parte superiore presenta una grande finestra rettangolare e culmina con un frontone di forma triangolare.
L'ingresso è preceduto da una piccolo portico formato da colonne sormontate da un frontone triangolare.
E' composta da un'unica navata abbellita con stucchi barocchi ad opera di B. Guelpa.
Gli affreschi della volta (1865) sono di Antonio Ciancia Perrone (cui si deve anche la Via Crucis), mentre quelli del coro e del presbiterio sono di Vincenzo Costantino (1640).
A quest'ultimo appartiene anche la Madonna d'Oropa e santi del 1637 (2° altare destro).
Di grande pregio è l'edicola lignea ricchissima e gremita che orna l'altare maggiore realizzata da Giovanni Antonio Vaglio di Pettinengo fra il 1682 e il 1684, uno dei migliori intagliatori biellesi del XVII secolo: al centro la Trinità incorona la Vergine e sui lati, fra le snelle ed eleganti colonnine tortili, le quattro virtù cardinali e sopra le tre virtù teologali.
La pala dell'Incoronazione della Vergine e gli affreschi del coro con scene dell'Infanzia di Cristo sono attribuiti ad Anselmo Allasina (inizio del XVII secolo), mentre posteriori sono gli affreschi sui lati del presbiterio attribuiti a Vincenzo Costantino.

La Confraternita della SS. Trinità è molto ricca ed è attiva ancora oggi.
La chiesa si trova sul retro della Cattedrale di Santo Stefano e con il Battistero presenta il fulcro religioso del centro città.
Di particolare importanza la presenza, fortemente voluta dalla Confraternita stessa, di un Ospedale (già dal '300) a fianco della Chiesa della SS. Trinità.
Poche e frammentarie sono le informazioni relative alla presenza in Biella di un Ospedale sin dal '300 o, addirittura, dal secolo precedente. Si ha notizia di un "Ospedale di San Giacomo" del 1200, che aveva originariamente sede nel Borgo Antico del Piazzo nella casa d'angolo tra la piazzetta della chiesa di San Giacomo e la piazza Cisterna.
A Biella Piano la sede originale dell'ospedale era molto probabilmente da collocarsi nella zona centrale retrostante l'attuale Cattedrale di Santo Stefano a fianco della chiesa della SS. Trinità. Tale ospedale svolgeva le funzioni delle istituzioni del tempo: era più rilevante l'attività di vero e proprio ospizio per viandanti e pellegrini rispetto a quella di cura ed assistenza dei malati.
È del 1579 l'atto di fondazione ufficiale dell'Ospedale (bolla pontificia di Gregorio XIII), legato alla Confraternita della SS. Trinità, situato nella casa a fianco dell'omonima chiesa e denominato "Ospedale degli Infermi e Pellegrini della SS. Trinità". La bolla citata disponeva che fosse la Confraternita ad occuparsi di attivare e mantenere dei posti letto, all'inizio almeno 2, per svolgere le funzioni sopra descritte.
In quell'epoca la natura dell'ospedale stava gradatamente mutando verso modelli che univano le funzioni di ospitalità, di ospizio dei pellegrini a quella di cura vera e propria degli ammalati.
Lo sviluppo storico dal '500 in poi, seppure con alterne vicende, ha avuto una certa continuità: pare che i posti letto disponibili fossero 12 nel 1643, 26 nel 1726 ed ancora verso la fine del 1800 circa 50. Nel 1800 la sede ospedaliera, con un incremento del numero dei letti a disposizione, viene definitivamente trasferita altrove.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Ven 15:00 - 18:00
Sab-Dom 09:30 - 12:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Ven 07:30 09:00 11:00 18:15
Sab 07:30 09:00 11:00 18:00
Dom 07:30 09:00 10:15 11:30 18:00 20:30

Info

cattedrale
Cattedrale di Biella
diocesi
Biella
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Via Italia, 13900 Biella Biella, Italy
tel
015-29148

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
true

© 2013 2017 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl