Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Santi Maria e Remigio (Pecetto di Valenza)

Diocesi di Alessandria ( sec. XVIII; XIX )

Piazza Natta 3, 15040, Pecetto di Valenza, Alessandria

La chiesa parrocchiale di Pecetto di Valenza, intitolata ai Santi Maria e Remigio, risale alla prima metà del XVIII secolo (1738-1742). Progettata dall'architetto Gaetano Aquila di Pavia, la struttura assorbì parte di un precedente edificio intitolato a S. Maria Vetere eretto nel X secolo e ricostruito nel XV. La chiesa è in stile barocco: l'esterno presenta una grandiosa facciata con un corpo centrale emergente terminante a timpano, fiancheggiata da due torri di cui una rimasta incompleta. Il prospetto articolato in due piani è adornato di lesene a forma di pilastri binati, che da uno zoccolo di granito si elevano fino a una cornice che interrompe a circa metà altezza la facciata stessa, per poi ripetersi nella parte superiore fino a sorreggere il cornicione e il soprastante timpano. Un’apertura centrale polilobata sovrasta il pronao sostenuto da colonne binate, a cui si accede attraverso una scalinata in granito (1830 – 1840). La scalinata introduce a una navata unica absidata e voltata a botte, sulla quale si aprono due cappelle e due tribune per lato, delle quali una è chiusa dal pulpito. Nel 1742 i lavori sono conclusi con le decorazioni a stucco e ad affresco dell’interno, fra cui episodi della vita di San Remigio, patrono del paese, e di altri santi posti sotto il cornicione marcapiano. Sopra di esso, sorretto da lesene e riccamente modanato, si aprono otto finestre ornate da stucchi. Le pareti invece sono tinteggiate a tenue colore verde contrapposto al bianco. Nel 2000 è avvenuta la sistemazione dell'altare rivolto verso l'assemblea sistemata al centro del presbiterio. L'altare è realizzato in marmo e legno, mensa fissa, pietra sacra; allegorie simboliche con richiami eucaristici ai quattro lati, affiancato dall’ambone eseguito in marmo e legno con allegorie liturgiche. Nello stesso anno si ha la sistemazione del fonte battesimale sul lato sinistro dell’altare.

La parrocchiale di Pecetto, oltre che alla vergine, è intitolata a San Remigio, fatto inusuale nel territorio. Remigio di Reims (Laon, 437 circa – Reims, 13 gennaio 533) fu eletto arcivescovo di Reims all'età di 22 anni. Riuscì a convertire il merovingio Clodoveo I, re dei Franchi, alla religione cristiana, con l'aiuto della sposa di quest'ultimo, Clotilde. Il re fu battezzato il 25 dicembre 496 nella Cattedrale di Reims. La leggenda vuole che lo Spirito Santo o un angelo, sotto forma di colomba, portasse al vescovo la santa Ampolla contenente l'olio santo: la cattedrale di Reims divenne quindi il luogo per la consacrazione dei re di Francia successivi e per la conservazione delle reliquie del santo, fino alla sua distruzione in epoca rivoluzionaria (1793). La memoria liturgica di san Remigio ricorreva il 1º ottobre, giorno della traslazione delle sue reliquie. Attualmente la memoria liturgica è il 13 gennaio.
All'interno della chiesa fulcro devozionale è l'antico crocifisso risalente al XIV secolo , un vero capolavoro ligneo, appeso sopra l’altare. Prima dei restauri era coperto da vari strati di calce, per protezione, pare, contro tarli e fumi candele. La prima particolarità a essere notata è la mancanza delle dita, dovuta al fatto che essere furono tagliate in funzione di una collocazione in una nicchia della chiesa negli anni Trenta del secolo scorso.

Link esterni
Approfondimenti
Allegati Pecetto

Le cappelle - Il Crocifisso

Lun-Dom 09:00 - 12:00 15:00 - 19:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun-Sab 16:30
Dom 11:00

Info

cattedrale
Cattedrale di Alessandria
diocesi
Alessandria
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Piazza Natta 3, 15040, Pecetto di Valenza, Alessandria
tel
0131-512239
mail
beniculturali@diocesialessandria.it

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
sconosciuto
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

CASA SAPPA

VIA S. GIACOMO DELLA VITTORIA 63, ALESSANDRIA, 15121, AL

Casa di accoglienza

0131252988 casasappa@fastwebnet.it

Leggi tutto

CASA CANONICA PARROCCHIA SS. MARTINO E STEFANO

Via Tripoli 35, SERRAVALLE SCRIVIA, 15069, AL

CASA CANONICA

014365191 parr.serravallescriv@libero.it

Leggi tutto

ISTITUTO MADONNA DELLE GRAZIE

VIALE DON BOSCO 40, NIZZA MONFERRATO, 14049, AT

CASA PER FERIE

01411806000 casaperferie.fmanizza@gmail.com

Leggi tutto

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl