Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa dei Santi Nicolao e Stefano - Rocchetta Tanaro (AT)

Diocesi di Asti ( sec. XIV; XVIII )

Via al Castello, 3, 14030 Rocchetta Tanaro (AT)

La chiesa parrocchiale dei Santi Nicolao e Stefano fu costruita, voltandola con la faccia a levante, nel 1773 a spese degli abitanti sulle preesistenze di una chiesa più antica. Origini medioevali della fabbrica sono attestate dal campanile la cui parte inferiore, di epoca romanica, fu sopraelevata in forme gotiche nel 1474 sec. , con monofore e bifore ad arco acuto ed eleganti cornici marcapiano a fasce e dentelli in cotto. Il piano terreno della torre campanaria faceva parte della chiesa medioevale, infatti sull’arco di un pilastro si intravvede ancora il graffito di un dipinto ormai scomparso, che forse rappresentava un santo guerriero, ed accoglie oggi la cappella della Deposizione. La chiesa antica intitolata a Santo Stefano era citata nel Registrum del 1345 e situata nel castello di Rocchetta e dipendeva dalla Abbazia di Pomposa (Ferrara). Il titolo della chiesa passa da Santo Stefano, a San Nicola, a Santa Maria per poi approdare ai Santi Nicola e Stefano. La chiesa viene ricostruita nell'ultimo trentennio del Settecento, di struttura alta e non troppo lunga, a tre navate, dotata dell'altare maggiore, dell'altare del Rosario, di sant'Orsola e di san Carlo. La facciata reca iscrizioni su lapide, tre le quali quella della riedificazione della chiesa nel XVIII sec., e rispecchia le linee barocche dell’epoca, con due ordini di lesene sovrapposti, divisi nella parte centrale da cornice con fregio; le lesene sostengono il timpano terminale ornato da una conchiglia rovesciata. Le parti laterali della facciata sono meno ornate e raccordate al corpo centrale mediante una voluta. Sul portale centrale, cui corrisponde un finestrone ovale, sono poste le lapidi in pietra; altre due ricordano: Il restauro di questa facciata fu fatto in memoria del marchese Enrico Incisa della Rocchetta pregate per lui 1932; restaurata nel 1995. All’interno l’attuale decorazione risale all’inizio degli anni Quaranta del Novecento ad opera di Francesco Frascaroli di Alessandria, e sono visibili oltre all’altare maggiore, impellicciato di preziosi marmi policromi aderenti ad una struttura di pietra arenaria, un’acquasantiera del 1478, la tela della Madonna tra i Santi Domenico e Caterina da Siena di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo, inserita in una cornice cinquecentesca con quattordici formelle dipinte con scene della vita di Gesù e della Vergine, una scultura lignea della Vergine del Rosario del Bonzanigo, un dipinto seicentesco della Vergine del Rosario attribuito al Moncalvo, una tela settecentesca rappresentante il Riposo durante la fuga in Egitto attribuito a Giacinto Brandi, ed il crocifisso in avorio risalente al XVIII sec. Tale crocifisso da nicchia, finemente lavorato con ricca base, è stato donato alla chiesa parrocchiale dai figli Incisa della Rocchetta in memoria della madre principessa Eleonora Chigi della Rovere.

La festa patronale ricade il 15 agosto, festa dell’Assunzione della Beata Vergine Maria; durante la Santa Messa si svolge la tradizionale processione per le vie del paese accompagnata dalla Banda Municipale; la ricorrenza si inserisce nella settimana della festa estiva del paese, durante la quale si svolgono serate di beneficienza, serate enogastronomiche, vengono aperti i musei locali, si indicono concorsi e mostre di pittura, fiere di animali e si organizzano camminate e corse podistiche nel Parco Naturale di Rocchetta Tanaro (1980).

Approfondimenti
Lun 15:00 - 17:30
Mar chiuso
Mer 15:00 - 17:30
Gio chiuso
Ven-Sab 15:00 - 17:30
Dom 08:00 - 12:00 15:00 - 17:30

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Lun 16:00
Mar -
Mer 16:00
Gio -
Ven-Sab 16:00
Dom 11:15 16:00

Info

cattedrale
Cattedrale di Asti
diocesi
Asti
tipologia edificio
Chiese e comunità parrocchiali
indirizzo
Via al Castello, 3, 14030 Rocchetta Tanaro (AT)
tel
0141644133

Servizi

accessibilità
si
accoglienza
true
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

ISTITUTO MADONNA DELLE GRAZIE

VIALE DON BOSCO 40, NIZZA MONFERRATO, 14049, AT

CASA PER FERIE

01411806000 casaperferie@scuolanizza.it

Leggi tutto

CASA SAPPA

VIA S. GIACOMO DELLA VITTORIA 63, ALESSANDRIA, 15121, AL

Casa di accoglienza

0131252988 casasappa@fastwebnet.it

Leggi tutto

CARMELO “MATER UNITATIS”

REGIONE VILLA PUZZI 1, MONTIGLIO MONFERRATO , 14026, AT

FORESTERIA

0141994055

Leggi tutto

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl