Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Cappella Santuario Santa Maria

Diocesi di Susa ( sec. XX )

Rocciamelone

La cappella santuario Santa Maria, cui si affianca un bivacco sempre aperto e capace di ospitare circa 20 persone, è stata edificata tra il 1917 e il 1923 sulla vetta del monte Rocciamelone (3538 m s.l.m.), in luogo delle più antiche cappelle lignee già presenti sulla vetta. Il santuario è stato edificato nel luogo in cui fu collocato nel 1358 il Trittico della Vergine portato come ex voto dall'astigiano Bonifacio Roero.
L'attuale edificio fu realizzato su progetto dell'architetto Natale Reviglio

La cappella santuario Santa Maria, progettata dall'architetto Natale Reviglio, sorge a 3538 metri di quota ed è considerato uno dei santuari mariani più alti d'Europa. La devozione per la Madonna del Rocciamelone ha origine nel Medioevo. Nel 1358, infatti, l'astigiano Bonifacio Roero portò sulla vetta del monte un trittico in ottone fatto realizzare a Bruges e raffigurante la Madonna col Bambino, San Giorgio e San Giovanni Battista che presenta il donatore, attualmente conservato presso il Museo Diocesano di Arte Sacra di Susa. L'ampia devozione è testimoniata fin dal XVI secolo da varie cronache di viaggio e da documenti d'archivio.
Nel 1896, al fine di rivitalizzare il culto mariano sulla vetta, il pedagogo Giovanni Battista Ghirardi lanciò l'idea della costruzione di una statua della Madonna, da realizzare con le offerte dei bambini d'Italia. La statua, realizzata su disegno dello scultore Giovanni Antonio Stuardi, fu realizzata nel 1899 e fu collocata in vetta il 28 agosto di quell'anno.
Tra il 1902 e il 1942 si procedette alla costruzione del rifugio di Ca' d'Asti, mentre agli anni 1917-1923 risale la costruzione della cappella santuario. Nel 1930, infine, fu celebrata la solenne incoronazione del Trittico del Rocciamelone

Liens externes
Approfondissements
Lun-Dom chiuso

Aperto tutti i giorni dal 1 luglio al 15 settembre

Le site pourra être visité durant l'horaire indiqué sauf en cas de célébrations liturgiques

Lun-Dom -

Nel mese di agosto, h. 10.00 circa

Infos

cathédrale
Cattedrale di Susa
diocèses
Susa
type d'édifices
Santuari
adresse
Rocciamelone
tél
0122622640
email
museo@centroculturalediocesano.it
web
www.centroculturalediocesa

Services

accessibilité
no
accueil
inconnu
didactique
inconnu
accompagnement
inconnu
bookshop
inconnu
restauration
inconnu

OÙ DORMIR À PROXIMITÉ

CASA PER FERIE SAN FRANCESCO

Piazza San Francesco 3, SUSA, 10059, TO

CASA PER FERIE

0122622548 info@sanfrancescosusa.it

Lire tout

CENTRO BEATO ROSAZ

VIA MADONNA DELLE GRAZIE 4, SUSA, 10059, TO

CASA PER FERIE

0122622461 centrorosazfms@libero.it

Lire tout

CASA CANONICA S. ANTONINO

Piazza Libertà 26, Sant'Antonino di Susa, 10050, TO

CASA CANONICA

011 9649091 / 3470551903 sergiob.61@email.it

Lire tout

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl