Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di Sant'Iffredo

Diocesi di Alba ( sec. XIII; XIV )

Via Sant'Iffredo 38, 12062, Cherasco, CN

L’oratorio sorse tra il XIII e il XIV secolo sul luogo in cui, secondo tradizione, fu ritrovato il corpo di Iffredo, benedettino cheraschese martirizzato dai Saraceni a Manzano, lungo il Tanaro. La prima edificazione fu ad opera dei Benedettini di S. Teofredo di Cervere, che nel ‘400 abbandonarono l’edificio. Alla fine del ‘500 fu ceduto dal Comune alla Compagnia della Misericordia, che provvide a ricostruirlo integralmente, seppure con interventi parziali che occuparono i due secoli successivi. La centralità del culto della Croce è evidente nelle decorazioni del catino della volta in cui i Confratelli fecero dipingere dal pittore cheraschese Giuseppe Ellena il Trionfo della Croce e, nelle vele, i Dottori della Chiesa.
Le decorazioni risalgono al 1727 e si inseriscono nell’ambito di un cantiere che diede un volto nuovo all’Oratorio. L’altare maggiore caratterizzato da straordinarie tarsie di marmi policromi venne realizzato nello stesso anno. L’apertura centrale lasciava visibile l’urna lignea, del 1621, contenente le reliquie di S. Euflamia e il busto d’argento d’inizio Settecento con quelle di S. Iffredo.
La cappella della Decollazione di S. Giovanni Battista fu realizzata e decorata in stucco tra il 1725 e il 1727 e ospita la tela con la Decollazione del santo opera del pittore braidese Pietro Paolo Operti.
La cappella della Madonna della Pietà, coeva alla precedente, venne allestita in modo da poter contenere la statua della Madonna Addolorata e la statua del Cristo Deposto, opere del luganese Carlo Plura del 1714.

La Confraternita della Misericordia sotto il titolo del SS. Crocifisso, detta dei Battuti Neri, fu fondata nel 1587 per svolgere l’opera di assistenza a mendicanti, carcerati, poveri e per dare sepoltura ai condannati a morte o a chi era senza parenti. Fondamentale nel loro operare fu la gestione del Monte di Pietà, costituito qualche anno dopo nel 1621. L’assistenza ai pazzarelli era tradizionalmente legata al culto di S. Iffredo, quindi i confratelli stabilirono la loro sede nell’oratorio dedicato al santo.
Nell’oratorio si svolgevano le cerimonie della Settimana Santa, culminanti con la processione del Mortorio e con l’Entierro. Il Venerdì Santo, partiva da S. Iffredo un corteo di almeno duecento Battuti, vestiti con la cappa nera ed il cappuccio: portavano in processione la Madonna Addolorata e il Cristo deposto, seguiti da numerosi giovani che impersonavano i legionari romani, la Veronica, col Santo Volto, le tre regine recanti la Sindone, la Maddalena, il Cireneo ed altri personaggi con i chiodi, il martello, la canna con la spugna, la lancia, il vaso con l’aceto. Percorse le vie illuminate dalle candele poste sulle finestre, si tornava nell’oratorio, dove veniva allestito il Sepolcro su di un palco sopra l’altare maggiore e qui trovava posto il Cristo deposto ai piedi della Madonna.
Qui a Cherasco l’immagine della Sacra Sindone pare solo confacente ad integrare la simbologia della Passione.
Un altro momento culminante della tradizione di S. Iffredo era la celebrazione della Festa della Santa Croce. Una processione si snodava per le vie recando una reliquia del legno della Croce. Momenti di devozione erano le celebrazioni delle feste di S. Iffredo e di S. Euflamia religiosamente attese dal popolo che vedeva portare in processione il busto con la reliquia del capo del Santo concittadino e ancora la straordinaria urna con il corpo di S. Euflamia.

Approfondissements
Lun-Sab chiuso
Dom 10:00 - 12:00 15:00 - 18:00

Tutte le domeniche da aprile a giugno e da settembre ad ottobre.

Dal 18 aprile al 30 giugno venerdì e sabato su prenotazione.

Le site pourra être visité durant l'horaire indiqué sauf en cas de célébrations liturgiques

Infos

cathédrale
Cattedrale di Alba
diocèses
Alba
type d'édifices
Confraternite
adresse
Via Sant'Iffredo 38, 12062, Cherasco, CN
tél
0172 489081
port.
334.8967889
email
museo@alba.chiesacattolica.it
web
www.mudialba.it

Services

accessibilité
si
accueil
inconnu
didactique
inconnu
accompagnement
inconnu
bookshop
inconnu
restauration
inconnu

© 2013 2017 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl