Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di San Clemente

Diocesi di Biella ( sec. X; XI; XVI )

Via San Clemente, 13897 , Occhieppo Inferiore, (BI)

La chiesa di San Clemente è posta fuori dal centro abitato, sulla strada per Barazzone. Questa chiesa un tempo era rettoria come S. Antonino (attuale parrocchia) e fa risalire le sue origini al X-XI secolo. Abbiamo notizie da un pievano di Cavaglià del 1596 che afferma che la chiesa di S. Clemente "era parrocchiale di detta terra" e che in quegli anni si era iniziata la costruzione di una nuova chiesa, a tre navate.
L’impianto della cappella risale all'epoca romanica con attestazione rinascimentale nell'ingrandimento longitudinale. Della chiesa antica si conservò solo il presbiterio, tutto affrescato, la cui volta venne poi nel secolo XVIII abbattuta per fare l'alzamento attuale. Lo stato attuale presenta tre navate, divise da colonne di pietra, con artistica facciata di cui si legge la data '1598' e con pareti adorne all'esterno da numerosi affreschi votivi.
All'interno pregevoli affreschi adornano le pareti del coro.
Accanto alla chiesa sorse anche una casa che servì per un certo tempo ad un cappellano festivo e poi per un eremita, che ne curava la pulizia e raccoglieva le offerte dei fedeli.
I pregevoli affreschi che adornano le pareti del coro riproducono diverse Madonne, i SS. Fabiano e Sebastiano, S. Clemente, S. Silvestro e altri Santi. (S. Silvestro era patrono dei bovari di Occhieppo, i quali ogni anno facevano cantare la Messa in questa chiesa nel giorno della festa del Santo).
Sono opera del novarese Daniele de Bosis e risalgono alla prima metà del secolo XVI. Parte furono fatti eseguire dal Comune di Occhieppo e parte da privati, senza ordine alcuno, in scioglimento di qualche voto, come si può desumere da scritte e dalle figure di devoti, inginocchiati ai piedi dei Santi.
L'antica rettoria conserva inoltre alcuni affreschi attribuibili al Maestro del Cristo della Domenica e a Gaspare Fornerio da Ponderano.
Possiede al suo interno un pregevole organo settecentesco della ditta fratelli Ramasco di Andorno.
Il campanile venne iniziato nel 1683.
La chiesetta di S. Clemente cadde in disuso tanto da collocarsi tra il 1400 e la fine del 1500 a piccolo santuario campestre dedicato alla SS. Vergine.
Nel 1600, durante l’epidemia di peste, di manzoniana memoria, la chiesa fu adibita a lazzaretto.

Due furono in antico le rettorie a Occhieppo Inferiore: una facente capo alla Chiesa di S. Clemente (ora oratorio campestre) e l'altra alla chiesa di S. Antonino (attuale parrocchia). Entrambe dipendevano dalla Pieve di Biella e anche attorno a S. Clemente ci doveva essere un agglomerato di case.
Col tempo gli eventi attribuirono alla Chiesa di S. Antonino, posizionata su un’altura, il “domino” parrocchiale di Occhieppo Inferiore. Nel XIII secolo la rettoria di S. Clemente, con ogni probabilità per l'abbandono dell'abitato, risulta già unita a quella di S. Antonino.
Nel XVIII secolo la chiesa antica venne abbattuta per fare l'alzamento attuale. Ciò che spinse gli Occhieppesi a costruire questa nuova chiesa furono le numerose offerte dei fedeli che qui accorrevano da tutti i paesi dei dintorni per impetrare grazie da S. Clemente. Viene riportata infatti, in alcuni documenti, una lunga serie di grazie e miracoli compiuti dal Santo in quegli anni (e sono nominate persone anche del Vercellese e del Canavese) e si ricorda come a questa chiesa accorressero da Biella, Camburzano, Mongrando, Sandigliano, Vergnasco, Ponderano, Borriana, Cerrione, Occhieppo Superiore, Sordevolo, Graglia, Muzzano, etc...
Significative testimonianze di affetto da parte degli abitanti esistono già a partire dal sec. XVI sino all’epoca attuale che attivarono opere manutentive e di abbellimento di S. Clemente.

Liens externes
Approfondissements

Le site pourra être visité durant l'horaire indiqué sauf en cas de célébrations liturgiques

Lun-Dom -

Infos

cathédrale
Cattedrale di Biella
diocèses
Biella
type d'édifices
Chiese e comunità parrocchiali
adresse
Via San Clemente, 13897 , Occhieppo Inferiore, (BI)
tél
015-590167

Services

accessibilité
si
accueil
true
didactique
inconnu
accompagnement
true
bookshop
inconnu
restauration
inconnu

OÙ DORMIR À PROXIMITÉ

CASA PER FERIE LA STEIVA

VIA GIOVANNI FLECCHIA 99, PIVERONE, 10010, TO

OSTELLO

3397219024 ostellolasteiva@gmail.com

Lire tout

B&B Verde Musica

Via Cavour 10, Borgofranco d’Ivrea, 10013, TO

Bed & Breakfast

3490835837 bbverdemusica@gmail.com

Lire tout

OSTELLO IVREA CANOA CLUB

VIA DORA BALTEA 1/D, IVREA, 10015, TO

OSTELLO

3280999579 info@ostelloivrea.it

Lire tout

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl