Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di Sant'Antonio Abate

Diocesi di Casale Monferrato ( sec. XVIII; XIX )

via Riovalle, 15020 Odalengo Grande (AL)

La chiesa venne eretta tra la fine del Settecento e il 1819 a sostituzione della vecchia parrocchiale cinquecentesca situata nei pressi del cimitero. La struttura presenta una notevole facciata in mattoni a vista, con un doppio ordine di colonne doriche sorreggenti un timpano triangolare. L’interno, ad aula unica, presenta una ricca decorazione ad affresco: nella volta dell’aula sono raffigurati la Trinità e Sant’Antonio abate, con i quattro Evangelisti nei pennacchi, opera di pittori diversi, le cui firme si leggono ai piedi di San Matteo («Panizza 1833») e di San Marco («Martini 1866»), artisti attivi nell’ambito del Monferrato. Sulla volta del presbiterio è raffigurata invece l'Adorazione del Santissimo Sacramento, nelle vele le allegorie della Forza, della Fede, della Carità e della Speranza; nelle pareti laterali i SS. Pietro e Paolo. Decorata è pure la cantoria, la cui funzione è richiamata dalla rappresentazione di Re Davide e di Santa Cecilia, il primo intento a suonare l’arpa e la seconda con in mano uno spartito, e dalla decorazione con tondi floreali e panoplie musicali dipinte a grisaille.
La chiesa presenta due cappelle laterali intitolate rispettivamente alla Madonna del Carmine e San Rocco, a sinistra, a San Aloisio Gonzaga, a destra.
All’interno della chiesa è presente un paliotto di Francesco Solari, firmato e datato 1737: l’opera, restaurata nel 2002, si trovava originariamente nella chiesa della SS. Trinità in frazione Riovalle, da dove è stata spostata per ragioni di sicurezza e di conservazione.

L’intitolazione della chiesa alla Natività della Vergine, introdotta dal papa Sergio I (sec VII), è strettamente legata alla venuta del Messia, come promessa, preparazione e frutto della salvezza. Aurora che precede il sole di giustizia. Altro aspetto devozionale è il culto della Madonna del Carmine – detta altrimenti del Carmelo o del Rosario – ha origine dai Padri Carmelitani, ordine originario del Monte Carmelo, considerato il giardino verdeggiante della Palestina. Qui, nel secolo XII, si raccolsero alcuni penitenti-pellegrini europei , fedeli al modello del profeta Elia. Costruita una chiesetta in mezzo alle celle, la dedicarono a Maria, sviluppando il senso di appartenenza alla Madonna come Signora del luogo e Patrona, e ne presero il nome, "Fratelli di Santa Maria del Monte Carmelo". L’Ordine Religioso fu riconosciuto da Innocenzo IV nel 1247 e fu inserito nella corrente degli Ordini Mendicanti. Verso il 1235 i Carmelitani dovettero abbandonare il luogo d'origine a causa delle incursioni dei saraceni che stavano riconquistando la Terra Santa, per cui ritornarono ai paesi di origine diffondendo il culto della Madonna del Carmine. Fu nel Medioevo che S.Beda il Venerabile aveva suggerito l'adozione di una collana di grani per conteggiare le preghiere. Nacque così la devozione alla corona del rosario, che ha il significato di una ghirlanda di rose offerta alla Madonna. La festa liturgica si celebra sia il 16 luglio per commemorare l'apparizione mariana che sarebbe avvenuta nel 1251 a San Simone Stock, all'epoca priore generale dell'ordine carmelitano, sia il 7 ottobre, data istituita da San Pio V in ricordo della vittoria riportata a Lepanto sui Turchi del 1571. La Madonna del Carmine è venerata anche come protettrice delle anime sante del Purgatorio, raffigurata mentre le trae dalle fiamme dell’espiazione, e anche per questo è invocata come “Madonna del Suffragio”.

External links
Insights
Lun-Dom chiuso

Visitabile su appuntamento chiamando il "Pensionato G. Amione" allo 0142949015

The building may be visited at the times indicated unless a religious function is in progress

Lun-Sab -
Dom 10:00

La messa si celebra solo la prima domenica del mese.

Info

cathedral
Cattedrale di Casale Monferrato
diocese
Casale Monferrato
type of building
Chiese e comunità parrocchiali
address
via Riovalle, 15020 Odalengo Grande (AL)
tel
0142949015

Services

accessibility
si
reception
unknown
educational
unknown
guides
true
bookshop
unknown
food venue
unknown

ACCOMMODATIONS NEARBY

CARMELO “MATER UNITATIS”

REGIONE VILLA PUZZI 1, MONTIGLIO MONFERRATO , 14026, AT

FORESTERIA

0141994055

Read all

ISTITUTO BERNARDI SEMERIA - CENTRO ACCOGLIENZA GIOVANI

COLLE DON BOSCO, FRAZIONE MORIALDO 30, CASTELNUOVO DON BOSCO, 14022, AT

OSTELLO

0119877111 info@colledonbosco.it

Read all

CASA del PELLEGRINO

VIA S. GIOVANNI BOSCO 30, VILLANOVA d'ASTI, 14100, AT

CASA PER FERIEc

0141948447 cdelpellegrino.villanova@gmail.com

Read all

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl