Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa di Santa Caterina, Cassine (AL)

Diocesi di Acqui ( sec. XVI; XVIII; XX )

Piazza Santa Caterina, 15016, Cassine, (AL)

Le precarie condizioni statiche, denunciate nelle visite pastorali della seconda metà del secolo XVIII, portarono all’abbandono e alla demolizione del vecchio edificio (di cui si hanno notizie già nelle visite del secolo XVI) e ad una nuova edificazione, principiata nel 1776 su progetto dell’architetto Giuseppe Caselli di Alessandria.
Una relazione del 1818 così descrive la chiesa: “A una sola navata, di stile barocco pesante, senza particolari pregi artistici, ma decorata con generosa profusione di oro, sufficiente a contenere la popolazione, di 1200 anime”.
La navata presenta quattro cappelle dedicate alla Vergine della Cintura, a San Giuseppe, a Sant’Antonio di Padova e al Sacro Cuore.
Le decorazioni a stucco vennero iniziate il 12 maggio 1779 da Giuseppe Ossola di Varese e Giovanni Avagni, con la realizzazione dell’imponente apparato dell’”icona del coro”, in cui venne poi collocata la pala con l’Assunta e i Santi Caterina e Stefano, eseguita nel 1784 dal pittore Carlo Gorzio di Moncalvo, autore delle altre tele agli altari.
Importanti gli arredi lignei eseguiti dal cassinese Giuseppe Ivaldo autore, nel 1786 e 1787, del coro e dei battenti intagliati della porta principale.
Dalla chiesa pievana di Santa Maria proviene un altare ligneo, databile alla II metà del secolo XVI, che custodisce una scultura lignea dell’Addolorata databile alla II metà del secolo XVII.
Gli apparati marmorei sono opera dei maestri Ganna di Viggiù; la decorazione pittorica delle volte fu commissionata a Luigi Gambini che la eseguì nel 1905.

Durante l'anno si svolgono varie e solenni processioni, tra cui il Corpus Domini partendo da San Francesco per giungere nella parrocchiale di Santa Caterina, seguita dall'adorazione dei fedeli. A settembre, nel giorno della Natività della Vergine, la processione avviene alla sera partendo dalla chiesa cimiteriale di Santa Maria dei Servi per giungere in Santa Caterina. La processione più rilevante sotto il profilo devozionale e della suggestione religiosa è quella del Venerdì Santo che attraversa, alla sera, le vie del centro storico. L'arciconfraternita della Santissima Trinità partecipa con il Cristo morto, una scultura lignea con articolazioni degli arti che anticamente era utilizzata per la sacra rappresentazione della deposizione dalla Croce. I confratelli di quest'oratorio, posto a lato della chiesa di San Francesco, attendono il giungere della statua della Vergine Addolorata da Santa Caterina che segue il feretro del Cristo. La processione venne introdotta da un padre cappuccino nel 1668 e le statue, ancora utilizzate, sono di quel periodo.
La 3° domenica di ottobre avviene in San Francesco la festa di Sant'Urbano martire, la cui reliquia del corpo giunse nel 1713 dal cimitero di San Ciriaco in Roma. In passato l'importante reliquia veniva portata in processione, quando necessario, per scongiurare la siccità delle campagne.

External links
Insights
Lun-Dom chiuso

The building may be visited at the times indicated unless a religious function is in progress

Lun-Dom -

Info

cathedral
Cattedrale di Acqui
diocese
Acqui
type of building
Chiese e comunità parrocchiali
address
Piazza Santa Caterina, 15016, Cassine, (AL)
tel
014471027

Services

accessibility
si
reception
unknown
educational
unknown
guides
unknown
bookshop
unknown
food venue
unknown

ACCOMMODATIONS NEARBY

ISTITUTO MADONNA DELLE GRAZIE

VIALE DON BOSCO 40, NIZZA MONFERRATO, 14049, AT

CASA PER FERIE

01411806000 casaperferie.fmanizza@gmail.com

Read all

CASA SAPPA

VIA S. GIACOMO DELLA VITTORIA 63, ALESSANDRIA, 15121, AL

Casa di accoglienza

0131252988 casasappa@fastwebnet.it

Read all

CASA PER FERIE S. MARIA MAZZARELLO

VIA M. FERRETTINO 18, MORNESE, 15075, AL

CASA PER FERIE

0143887860 mornesecoll@fma-ipi.it

Read all

© 2013 2019 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl